breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

14/03/2022 23:01

L'Atletico Ciampino a Celano con un solo risultato utile. Mattarocci: ''Vinciamo per qualificarci!''

Con Simone Mattarocci, capitano dell’Atletico Ciampino, torniamo alla gara con l'Alghero della scorsa settimana, nella quale la squadra di Guiducci ha ribaltato l'incontro nel momento in cui i sardi hanno chiaramente accusato la fatica. Certo questo non significa che i ciampinesi non abbiano meritato di vincere perchè comunque ci hanno creduto fino in fondo. Però non è stata una prestazione del tutto convincente.

- Simone, siete rimasti un po' bloccati? Il gol dell'Alghero vi ha disorientato? Anche nella ripresa non siete riusciti quasi mai a verticalizzare? Come giudichi quella prestazione ma anche il tuo gol che alla fine ha tolto un bel po' di castagne dal fuoco...

“Con l’Alghero non abbiamo sicuramente giocato la nostra miglior partita, però ciò è dovuto anche da loro che erano messi bene in campo e non ci facevano giocare nel migliore dei modi. Poi siamo andati sotto e loro hanno fatto ancora di più una partita difensiva per proteggere il risultato. Fortunatamente abbiamo fatto un buon portiere di movimento e in un minuto siamo riusciti a segnare due gol importantissimi, compreso il mio a tempo praticamente scaduto che ci permette domani di andare a Celano con la voglia di vincere e continuare in questa avventura”.

- Domani per effetto di un calendario preimpostato avete in programma la trasferta che può decidere il vostro futuro in Coppa. A Celano dovete giocare solo per un risultato che è la vittoria, ma che prestazione ti aspetti dalla squadra e soprattutto come avete preparato il confronto contro un Celano che presenterà un quintetto imbottito di argentini e tutti di buon livello? Quanto peserà il fatto di dover giocare a casa loro questa partita chiave?

“Domani sarà una partita bellissima, loro sono una squadra molto forte, la partita non abbiamo avuto molto tempo di prepararla, faremo una rifinitura e vedremo cosa ci dirà il mister: sicuramente andremo lì con la consapevolezza che dipende tutto da noi, se vinciamo siamo qualificati, siamo in buona forma e daremo tutto fino alla fine. Mentre per il fatto che giocheremo da loro siamo sicuri che troveremo un ambiente caldo come in quasi tutti i campi dell’Abruzzo, questo però non penso ci destabilizzerà, anzi conoscendo i miei compagni sono convinto che questo ci trasmetterà più adrenalina e voglia di fare bene”.

- La bella vittoria sul Fermentino in campionato quanto contribuirà sull'aspetto motivazionale in vista del test di Celano?

“E’ stata una bella vittoria, giocata benissimo da quelli che di solito hanno un minor minutaggio: ci ha ridato morale dopo il brutto passo falso con la Vigor Perconti”.






Foto: archivio