L'Italservice come la Roma RCB, saluto con record (13 vittorie di fila). Corsa-scudetto, via col CMB

L’Italservice batte la Came Dosson 4-2 al Pala Nino Pizza e chiude così un girone di ritorno perfetto: 13 successi in altrettante partite ed eguagliato il record della Roma RCB (stagione 2002-2003).

Spunti positivi che arrivano anche dalla buonissima prova di Jhons (Guennounna, n.d.c.) che ha giocato titolare tra i pali, da Taborda che è stato impiegato per tanti minuti e sta sempre più recuperando condizione, e dal rientro di Canal, che come al solito non si è tirato indietro.

Era una partita in cui anche la Came non aveva da chiedere nulla dal punto di vista della classifica e così ne è uscito un incontro divertente: gli ospiti passano subito in vantaggio con Dener, Cuzzolino pareggia i conti e Jefferson prima dell’intervallo firma il sorpasso (2-1).

Nella ripresa sono ancora i veneti ad aprire le danze e fanno 2-2 con Azzoni. Prima De Oliveira ed infine una sfortunata autorete di Schiochet regalano il 4-2 definitivo all’Italservice e altri tre punti che fanno morale in vista dei playoff.

Sarà il Signor Prestito CMB Matera l’avversaria dei ragazzi di mister Fulvio Colini nei quarti di finale. Si parte sabato 8 maggio con gara-1 al Pala Nino Pizza (ore 16 e diretta RaiSport). Gara-2 in Basilicata mercoledì 12 ed eventuale spareggio ancora a Pesaro sabato 15.


ITALSERVICE PESARO-CAME DOSSON 4-2 (pt 2-1)
ITALSERVICE PESARO: Guennounna, Tonidandel, Fortini, Cuzzolino, De Oliveira, Antonioni, Ciappici, Salas, Canal, Taborda, Marcelinho, Jefferson, Miarelli, Vesprini. All. Colini
CAME DOSSON: Ditano, Azzoni, Dener, Bertoni, Espindola, De Pieri, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Grippi, Schiochet, Ronzani. All. Rocha
ARBITRI: Morabito (Vercelli), Marino (Agropoli), Davì (Bologna), crono: Mazzone (Imola)
MARCATORI: pt 0’24” Dener (C), 12’23” Cuzzolino (IP), 19’36” Jefferson (IP), st 1’09” Azzoni (C), 8’43” De Oliveira (IP), 12’47” autorete di Schiochet (IP)