breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

09/10/2021 23:39

L'Orsa Bernalda piazza la prima zampata: la Gear Siaz resiste un tempo, poi nella ripresa si arrende

Buona la prima per l'Or.sa Bernalda targata Rispoli al culmine di una gara accesa e senza esclusione di colpi con le due formazioni che hanno giocato a viso aperto per l'intero arco della gara. Nel finale sono emersi i lucani che sono riusciti a piegare la resistenza di un arcigna e quadrata Gear Siaz Piazza Armerina con le reti di Turek e Sanchez per il 6-3 finale.

CRONACA - L'Or.sa Bernalda targato Rispoli alla prima si schiera con: Verdejo, Antonucci, Turek, Sanchez, Sanz. Dall'altra parte la Gear Siaz Piazza Armerina presenta lo star five con: Amato, Da Rocha, De Angostini, Bruno,  Fabinho.

 Al primo affondo l'Or.sa Bernalda passa in vantaggio: Antonucci serve Sanz che la mette in rete per 1-0. Il pivot rossoblu concede il bis dopo due minuti con una mezza girata su angolo calciato da Antonucci per il 2-0. L'Or.sa sfiora la terza segnatura con un tiro di Antonucci su invito di Sanchez con la sfera che sorvola il montante. La Gear Siaz reagisce e agguanta il pareggio con un rapido uno-due: il primo gol con una conclusione da distanza siderale di Gallinica seguito dal tap-in vincente di Fabinho per il 2-2. La gara si accende con occasioni da entrambe le parti: il siciliano Rinaudo con un tiro pericoloso lambisce il palo. Risponde l'Or.sa Bernalda: Sanz batte una rimessa per il mancino di Gallitelli che chiama il portiere Amato all'intervento prodigioso in corner. A metà ripresa si infortuna Fabinho che a seguito di un contrasto di gioco finisce sulle balaustre ed è costretto a lasciare temporaneamente il campo. Gli ospiti sono insidiosi con Rinaudo che innesca Bruno, il suo tiro trova l'opposizione dell'estremo Verdejo. La Gear Siaz è sempre pericolosa: Tamurella su punizione trova la decisiva deviazione di un avversario sulla linea di porta. L'Or.sa Bernalda non è da meno con Turek sugli sviluppi di un calcio piazzato dal limite dell'area e Sanz ma il portiere Amato fa buona guardia. La Gear Siaz a sua volta cerca la sortita offensiva con un paio d'iniziative di Gallinica, la difesa bernaldese con difficoltà riesce a salvarsi. In chiusura di frazione palla-gol per l'Or.sa Bernalda: Sanz lancia Antonucci, il quale calcia a botta sicura ma il pallone lambisce il palo. L'ultima occasione della prima frazione è appannaggio dei siciliani: la staffilata di Gallinica incontra la risposta di piede di Verdejo. Le squadre vanno al riposo sul risultato di 2-2.

Ad inizio ripresa parte bene la Gear Siaz: Bruno chiama alla respinta Verdejo mentre poco dopo un diagonale di Da Rocha si spegne al lato. Passano pochi istanti per l'intervento del portiere bernaldese che ribatte una punizione di Gallinica ma sono i padroni di casa ad andare vicini alla terza rete in due occasioni con Turek (Amato è pronto all'intervento) e in una circostanza con un pallonetto di Sanz deviato sulla linea da Fabinho. Gli ospiti raggiungono i bonus di 5 falli a 13 minuti dal suono della sirena. Cerca di approfittarne l'Or.sa Bernalda in ripartenza Turek e Sanz, però, in ripartenza non sono cinici a metterla in rete mentre sul ribaltamento di fronte Rinaudo impegna Verdejo. L'appuntamento con il gol è solo rimandato perché l'Or.sa Bernalda poco più tardi torna in vantaggio: i lucani sviluppano una buona trama di gioco culminata dalla rasoiata di Grossi che si spegne sotto l'incrocio per il 3-2. I locali allungano calando il poker con una splendida girata di Turek per il 4-2. Non tarda la reazione dei siciliani : De Agonistini pesca Bruno per il tap-in vincente del 4-3. La Gear Siaz si gioca il tutto per tutto con il quinto di movimento (Gallinica) e va vicina al pari: Da Rocha sottrae la palla ad Antonucci e calcia a rete, Verdejo si oppone evitando la capitolazione. L'Or.sa Bernalda scrive i titoli di coda del match negli ultimi minuti: Turek dalla lunga distanza griffa il 5-3 mentre Sanchez, poco più tardi, con un colpo di testa sfrutta un lancio lungo dalle retrovie segnando il definitivo 6-3.

 

ORSA BERNALDA-GEAR SIAZ 6-3 (pt 2-2)

OR.SA BERNALDA FUTSAL: 4 Laurenzana, 6 Antonucci, 9 Sanz, 10 Gallitelli, 11 Grossi, 12 De Pizzo, 13 Sanchez, 14 Damelio, 15 Turek, 22 Lemma, 23 Quinto, 24 Verdejo. All. Rispoli                                                                             

GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA:1 Muscara, 2 Amato, 6 Maddiona, 10 Gallinica, 11 Bruno, 13 Da Rocha, 20 Cannetti, 22 Tamurella, 26 De Agostini, 28 Rinaudo, 94 Fabinho. All. Trota

ARBITRI:  Mancuso di Vibo Valentia  e Crocifoglio di Napoli; cronometrista Talaia di Policoro

MARCATORI: pt 0'37'' p.t. Sanz (B), 2'08''  Sanz (B), 3'54''  Gallinica (A), 4'55'' Fabinho (A); st  11'58''  Grossi (B), 14'10''  Turek (B), 15'13'' Bruno (A), 18'37'' Turek (B), 19'17''  Sanchez (B)

NOTE: ammoniti: Sanz (B), Sanchez (B), Da Rocha (A), De Agostini (A), Bruno (A), Fabinho (A), Gallitelli (B), Turek (B)

 

Ufficio stampa Or.sa Bernalda Futsal

Enrico Losito