breaking news

19/06/2021 20:00

Harakiri Falconara: il Montesilvano rimonta, mette la freccia e conquista lo scudetto femminile

 Al PalaBadiali di Falconara Marittima la festa è del Montesilvano che, in gara-3, vince 3-2 in rimonta dopo aver chiuso 2-0 in svantaggio il primo tempo. Le abruzzesi possono festeggiare il tricolore proprio in casa delle avversarie che, davanti al proprio pubblico, conoscono un'amara sconfitta.

LA CRONACA - Dopo poco più di un minuto, azione perentoria di Rafa Pato che difende palla e in progressione dopo essersi liberata della sua diretta avversaria scaraventa un missile che si si insacca sotto la traversa per il vantaggio delle marchigiane (1-0). Il Montesilvano (priva dell’infortunata Maria Amparo) prova subito il portiere di movimento, ma la scelta non paga perché Taty recupera palla e, con un pallonetto calibrato, praticamente da metà-campo deposita in rete il 2-0. Al 7’ ci prova Guidotti tra le abruzzesi, ma il suo tiro viene deviato dai piedi di Dibiase. Le ospiti provano ad andare in pressione alta, per cercare di eludere il posizionamento difensivo delle ragazze guidate da mister Neri. Al 16’ ci prova Coppari che al termine di un’azione insistita trova la valida opposizione dell’estremo difensore di casa. Al 17’22’ grande opportunità ancora per il Montesilvano che di testa con Xhaxho sfiora il gol da posizione molto ravvicinata. Si resta sul 2-0 fino alla fine della prima frazione, con la compagine allenata da Santangelo in crescita netta ma incapace di far gol.


Ad inizio ripresa nel giro di 20 secondi micidiale uno-due di Montesilvano che con Guidotti e Xhaxho agganciano la parità (2-2). Il Falconara accusa il colpo e subisce addirittura il gol del sorpasso ad opera di D’Incecco che in spaccata da pochi passi ribadisce in rete un assist a seguito di rimessa laterale (2-3). Alle padroni di casa manca il ritmo e la brillantezza della parte iniziale del primo tempo. Al 14’ clamorosa occasione in ripartenza per le abruzzesi che con Belli che calcia fuori da ottima posizione. Clima incandescente, ma il match resta vibrante nonostante un po’ di stanchezza in campo. Portiere di movimento per il Falconara a quattro dal termine, Montesilvano tiene botta. A 47 secondi dal termine, Ortega ha una clamorosa occasione in ripartenza ancora per le ragazze di mister Santangelo. Finisce 3-2 con la festa che è tutta del Montesilvano, il Falconara si perde sul più bello anche se la sua stagione resta positiva per aver messo in bacheca il titolo della Coppa Italia.

 


FINALE SCUDETTO - GARA 3

CITTA' DI FALCONARA-MONTESILVANO 2-3 (pt 2-0) FINALE

CITTA' DI FALCONARA: Dibiase, Marcelli, Guti, Taty, Rubal, Marta, Luciani, Nona, Pereira, Blenkus, Ferrara, Pesaresi, Dal’Maz. All. Neri

MONTESILVANO: Sestari, Esposito, Coppari, D’Incecco, Amparo, Ciferni, Lucileia, Borges, Ortega, Guidotti, Xhaxho, Belli. All. Santangelo

ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Nicola Acquafredda (Molfetta), Alessandra Carradori (Roma 1), crono: Marco Di Filippo (Teramo)

MARCATRICI: pt 1'27'' Dal'Maz (FA), 2'40'' Taty (FA), st 4'06'' Guidotti (MO), 4'15'' Xhaxho (MO), 7'55'' D'Incecco (MO),

NOTE: spettatori 500.


emme.elle