breaking news

17/05/2021 19:30

La Came non sbaglia il match-point in casa: Grippi apre il poker alla Sandro Abate, sarà semifinale

Bellissima e soffertissima vittoria della Came Dosson che supera il Sandro Abate e guadagna l’accesso alle semifinali dei Playoff Scudetto: nel doppio confronto con i campani Belsito e compagni hanno sicuramente dimostrato di meritare il passaggio del turno, va comunque dato merito agli avversari di reso il compito impegnativo.

La cronaca. Came che parte subito forte in avanti e dopo aver sfiorato la rete con Belsito nei primissimi secondi, si porta in vantaggio dopo meno di un minuto di gioco con la rete di Grippi che ribatte in rete una corta respinta di Perez. Dopo il vantaggio i padroni di casa proseguono nel forcing offensivo cercando di allungare il vantaggio; il Sandro Abate fatica ad opporsi alle iniziative avversarie e può solo contare sul solito Perez che grazie ad alcuni interventi prodigiosi tiene a galla i compagni ed evita che il passivo diventi maggiore. Belsito e compagni giocano con grinta ammirevole ma talvolta eccedono in irruenza tanto da esaurire anzitempo il bonus dei 5 falli e ad essere sanzionati con un tiro libero a 3 minuti dalla sirena: lo specialista Pietrangelo mantiene fede alla sua nomea e respinge la conclusione di Kaka. Nei minuti che precedono l’intervallo mister Rocha prova ad addormentare la gara col quinto uomo di movimento ma l’inerzia è dalla parte degli ospiti che in questa fase attaccano con continuità: la fase difensiva biancoblu però regge molto bene fino alla fine del primo tempo.

In avvio di ripresa Grippi prova a mettere di nuovo la sua firma sulla gara ma la sua conclusione su schema da calcio d’angolo colpisce la traversa. E’ sempre la Came anche nei minuti successivi a mantenere il controllo del gioco mentre il Sandro Abate prova a colpire in velocità: la migliore occasione di questa fase capita sui piedi di Japa prima e Murilo poi, in entrambi in casi Bagatini respinge provvidenzialmente le conclusioni. Il raddoppio della Came è nell’aria e arriva meritatamente poco dopo la metà del secondo tempo: veloce ripartenza biancoblu con palla che arriva a Dener, bravo a girarsi e a scaricare in rete col mancino. Immediata la reazione degli ospiti che tornano subito a -1: la rete porta la firma di Dal Cin che appoggia in rete da comoda posizione. Mister Batista azzarda subito col quinto uomo di movimento ma un’incomprensione dei suoi giocatori in fase di possesso palla lo tradisce: passaggio impreciso di Bagatini che invece di finire al compagno termina in rete e riporta la Came sul doppio vantaggio. Gli ospiti non demordono e si riportano subito in avanti con veemenza trovando la rete del 3-2 ancora con Dal Cin che grazie ad una fortunata deviazione realizza con un piattone sul secondo palo. Nei palpitanti minuti finali i biancoblu difendono compatti e trovano grazie a Murilo la rete che fissa il risultato sul 4-2 finale.


CAME DOSSON-SANDRO ABATE AVELLINO 4-2 (pt 1-0) 
CAME DOSSON: Pietrangelo, Ronzani, Ditano, Belsito, Azzoni, Dener, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Vieira, Bertoni, Grippi, Schiochet, Espindola. All. Rocha
SANDRO ABATE AVELLINO: Vitiello, Perez, Preziuso, Ercolessi, Crema, Bagatini, Fantecele, Abate, Jonas, Kakà, Rizzo, Testa, Iandolo, Dalcin. All.Batista
ARBITRI: Rocco Morabito (Vercelli), Simone Micciulla (Roma 2), crono: Fabio Pozzobon (Treviso)
MARCATORI: pt 0'40" Grippi (CD), st 11'05" Dener (CD), 12'05" Crema (SA), 15' aut  Crema (SA), 18' Dalcin (SA), 19'55" Schiochet (CD)
NOTE: ammoniti Bagatini (SA), Grippi (CD), Ugherani (CD), Pietrangelo (CD)



Ufficio Stampa Came Dosson