breaking news
  • 18/05/2022 23:06 #SerieC1Lazio: il Torrino batte 7-5 il Santa Gemma, è finale con l'Atletico Grande Impero
  • 18/05/2022 11:45 #SerieA2 gir. D, respinto il ricorso delle Aquile Molfetta: omologato il 2-3 con la Futura
  • 17/05/2022 23:00 #Under21: Perconti ko 5-3, Laurentino campione laziale e ammesso ai playoff nazionali
  • 17/05/2022 22:14 #SerieC1Lazio, Atletico Grande Impero-Spes Poggio Fidoni 5-5 dts: Rubei & C. in finale

04/06/2021 23:28

La Canottieri Belluno mette i primi punti fermi per la nuova stagione: rinnovano Bortolini e Reolon

A volte ritornano? Ritornano sempre: quando l’estate ancora non sa bene cosa fare, loro due sono là, in cima alla cordata che porta, squadra, dirigenza e popolo Canottieri verso il prossimo traguardo.


Il dodicesimo da regista in panchina, per mister Bortolini, il dodicesimo lì sul campo a combattere per capitan Reolon.


“Siamo usciti bene da un anno complicato, con obiettivi rinnovati ed un bel entusiasmo. Sono contento, di condividere le sfide future con questa società, con Matteo Longo e con Luca Moi: e, tra le sfide, anche quella difficile di fare subito meglio della passata stagione”.


Così Alessio Bortolini, a salutare quello che arriva, quando l’agenda mette davanti le prime scelte, le prime conferme, i primi addii ma anche le prime novità. E i desideri. Quello di Moreno Reolon.


“Orgoglioso, e fiero, di far parte di questa società anche nella prossima stagione. Voglio contribuire a tenere sempre alto il nome di questa squadra, a cui tengo tanto, e che mi ha dato tanto”. 


E quella fascia bianca stretta al suo braccio parla da sola come poche cose. 


Il club manager Moi e il diesse Longo sono al lavoro, così il direttore dell’area giovanile Soccal, nella definizione di quella che sarà la Canottieri ai nastri di partenza della prossima stagione.