breaking news
  • 01/07/2022 08:05 #A2, Aquile Molfetta: ufficializzato il nuovo allenatore, è Giampiero Recchia

27/05/2022 16:51

La certezza di Amadei: ''Il Cerreto d'Esi non ripeterà gli errori di Coppa: a Bologna per vincere''

Seconda opportunità per il Cerreto d'Esi per conquistare la Serie B passando per la porta principale e nuovamente l'ostacolo è una squadra emiliana. In Coppa Italia, lo scorso marzo, la ruota non girò nel verso giusto ed arrivò una precoce eliminazione ai calci di rigore per mano della Real Casalgrandese, che ha poi vinto il campionato emiliano-romagnolo. In quella occasione, mister Paolo Amadei si è potuto subito render conto del livello di questo tipo di sfidanti: cosa ne pensa il mistero marchigiano del Balça, primo sfidante nel tabellone che conduce in Serie B?


“Per la seconda volta in pochi mesi, in effetti, torniamo in Emilia per giocarci la B e come ho già detto nell’ultima intervista siamo ancora molto arrabbiati per l’uscita dalla coppa dopo aver dominato il confronto con la Casalgrandese. Il Balça non lo conosciamo anche se ho visto un po' di partite online, ma posso dire che ci aspetterà una squadra molto fisica e molto organizzata”.


- La vittoria nei playoff regionali ha portato ulteriori stimoli alla squadra, visto come ha ottenuto il passaggio alla fase nazionale: in queste settimane immagino che lo sforzo maggiore sia stato proprio quello di tenere alto l'entusiasmo, conferma?


“Queste due settimane abbiamo lavorato molto e i ragazzi sono in formissima: siamo molto fiduciosi e contenti del lavoro fatto”.


- Giocherete la prima gara a Bologna: quanto sarà importante, sulla scorta dell'esperienza di Coppa, poter disputare il ritorno in casa?


“Giocheremo la prima fuori casa e non vogliamo regalare un tempo come la partita di coppa: cercheremo di chiudere il discorso già da sabato. Abbiamo lavorato proprio su questo e daremo tutto noi stessi. Siamo al completo, abbiamo recuperato anche i giocatori non al meglio e non vediamo l’ora di scendere in campo. I miei ragazzi sono fantastici sono sicuro che i sacrifici fatti li ripagheranno”.