breaking news

26/03/2021 21:58

La Feldi Eboli avanza in Coppa Italia: basta un tempo contro il Mantova, sfida senza storia

La Feldi Eboli strappa il pass per le Final Eight di Coppa Italia, superando il Mantova senza particolari intoppi e con pieno merito. Virgiliani reduci da quattro sconfitte di fila e in panchina c’è il direttore generale Rondelli al posto di Jeffe; posizione ‘congelata’ del tecnico, nonostante la fiducia rinnovata in settimana.

PRIMO TEMPO – È la Feldi a fare la partita. La squadra di Riquer impegna subito Solosi con il tiro di Caruso, deviato da Titon, bravo il portiere a non farsi ingannare dal cambio di traiettoria. Poco dopo Luizinho calcia al lato di poco. Sono le prove generali al punto del vantaggio che arriva al 9’ con Caruso, che insacca sull’assistenza di Grello.

Il gol subito galvanizza ulteriormente la formazione di casa che un minuto dopo raddoppia. Patias viene dimenticato dalla difesa, contende bene il pallone a Solosi, e porta i suoi sul doppio vantaggio. Al 14’ timida conclusione di Bueno, Dal Cin blocca in due tempi. Trascorrono due giri di lancette e Tres, servito proprio da Dal Cin, pesca in mezzo l’accorrente Dani Chino che controlla e spara in gol. C’è ancora tempo prima dell’intervallo anche per il poker dei campani, con Luizinho (assist ancora di Tres), che beffa Solosi in uscita con un tocco sotto vincente. 

SECONDO TEMPO – Titon prova subito a dare la scossa ai suoi e costringe Dal Cin a rifugiarsi in angolo, dopo pochi secondi. Ben più pericolosa la conclusione da due passi di Dani Chino che, incredibilmente, non concretizza dopo la sgroppata in banda sinistra di un ispiratissimo Grello. Dall’altra parte Moura impegna due volte Solosi, da dimenticare poi il tiraccio di Suton da ottima posizione.  

Partita che prosegue senza particolari fiammate e Feldi in completo controllo delle quattro reti di vantaggio. A 6’30’’ spunto personale di Titon, che supera tre avversari, ma spara addosso a Dal Cin. Mantova allora che impiega il power-play ed è ancora Titon, stavolta con un tiro da fuori area, a creare i maggiori pericoli per Dal Cin che respinge. Quando non ci arriva l’estremo difensore dei locali c’è anche la traversa ad aiutare, come accade sul tiro di Hrkac.   

A 14’21’’ sul cronometro la Feldi mette il punto esclamativo alla gara, con un’altra ottima azione orchestrata da Tres e Grello, quest’ultimo altruista a servire Patias che si regala la doppietta. Nel finale c’è spazio anche per l’ingresso di Pasculli al posto di Dal Cin, ma pure per il ritorno in campo di Canabarro dopo l’infortunio.

Migliore in campo Grello: sempre imprevedibile e con due assist (come Tres) nel suo score personale.  

FELDI EBOLI-MANTOVA 5-0 (pt 4-0)
FELDI EBOLI: Dal Cin, Glielmi, Pasculli, Moura, Romano, Patias, Caruso, Dani Chino, Tres, Grello, Luizinho, Caponigro, Vitale, Canabarro. All. Riquer.
MANTOVA: Conti, Solosi, Carletti, Suton, Titon, Bueno, Hrkac, Carello, Baroni, De Bail, Ganzetti, Micheletto.
ARBITRI: Colombin (Bassano del Grappa) e Fabio Cozza (Cosenza). Crono: Crocifoglio (Napoli)
MARCATORI: pt 8’58’’ Caruso (E), 10’09’’ Patias (E), 16’35’’ Dani Chino (E), 19’26’’ Luizinho (E), st 14’21’’ Patias (E)
NOTE: ammoniti Patias (E), De Bail (M), Caruso (E), Micheletto (M), Tres (E)



(foto: Alfonso Scarpa)

cant.