breaking news

24/04/2021 23:08

La Feldi Eboli continua a sognare: partita mozzafiato, battuta l'Acqua&Sapone ai calci di rigore

La Feldi Eboli vola in finale. La formazione del presidente Gaetano di Domenico batte ai calci di rigore l'Acqua&Sapone al termine di una partita bellissima. Il più grande merito dei campani è quello di rimontare il doppio svantaggio nell'ultimo minuto di gioco con il portiere di movimento, per poi staccare il pass per la finale ai calci di rigore. Domani all'RDS Stadium sarà sfida all'Italservice Pesaro. 

PRIMO TEMPO - L'inizio di gara è equilibratissimo e di grande intensità, con le due squadre ordinatissime tatticamente e molto concentrate. La prima chance è dell'Acqua&Sapone e la costruisce Gui al 2': conclusione dai dieci metri che trova la deviazione della difesa e termina fuori di pochissimo. Dalla parte opposta è Patias, al 4', a scaldare le mani di Ricordi, che allunga in angolo. E' proprio la squadi Riquer a sbloccare la partita al 5' con Dani Chino, che sfrutta alla perfezione un lancio lungo, controlla e infila sul primo palo Dal Cin. Il vantaggio dura però pochi secondi, perché un errore in uscita della Feldi costa carissimo: Coco recupera e appoggia per Lukaian che deve solo spingere in rete il gol dell'1-1. La partita è bellissima, con le due squadre che non si risparmiano e con la Feldi che al 9' va vicinissima al nuovo vantaggio con Romano. Il primo tempo all'RDS Stadium è davvero bellissimo, con due squadre di alto livello che non si risparmiano e provano a colpire, ma Ricordi e Dal Cin rispondono presente. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 1-1. 

SECONDO TEMPO - Ad inizio ripresa l'Acqua&Sapone prova a partire forte con Gui che si allarga e calcia in diagonale, trovando una deviazione e il fondo. Ricordi poco dopo è decisivo con una super-parata su Dani Chino, e sul ribaltamento di fronte arriva il missile di Gui che ribalta tutto: al 2' è 2-1. La risposta della Feldi non tarda ad arrivare. Al 4', sugli sviluppi di un corner, Romano colpisce la traversa e poi Patias anche un palo sulla ribattuta sottomisura. Neanche il tempo di riprendere fiato che al 5' l'Acqua&Sapone trova il tris: Lukaian se ne va in mezzo a due e con una rasoiata buca sotto le gambe Dal Cin per il 3-1. E' l'Acqua&Sapone a complicarsi da sola la vita, perché al 7' Fusari porta palla davanti alla sua porta, la perde, e Patias spinge in porta il 3-2. La partita corre sui binari dell'equilibrio, Coco si inventa un paio di giocate da campione ma l'Acqua&Sapone non sfonda, neanche al 15', quando Gui supera praticamente tutti e poi con la porta spalancata spedisce incredibilmente alto sopra la traversa. Alla fine però l'Acqua&Sapone il gol lo trova al 16': Lukaian prende posizione profonda, allarga per Coco e poi va sul secondo palo a spingere in porta l'assist al  bacio del suo compagno di squadra: tripletta e 4-2. Riquer chiama immediatamente il time out e si gioca la carta del portiere di movimento. Dopo qualche tentativo a vuoto, ad uno e mezzo dalla fine, è Grello a trovare il varco giusto per il gol del 4-3. E una delle partite più belle dell'intera stagione si chiude così: portiere di movimento Feldi e Patias che a 15" dalla fine trova il varco giusto per girarsi e bucare la porta di Ricordi per il 4-4. Si va ai calci di rigore. Decisivi in negativo per Scarpitti gli errori di Lukaian e Gui, neutralizzato da Dal Cin. 


FELDI EBOLI-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 9-8 d.c.r. (1-1)
FELDI EBOLI: Dal Cin, Romano, Patias, Grello, Luizinho, Moura, Caruso, Dani Chino, Tres, Caponigro, Vitale, Canabarro, Glielmi, Pasculli. All. Riquer
ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Ricordi, Fusari, Murilo, Calderolli, Gui, Marrazzo, Coco, Rafinha, Dudu, Zappacosta, Trentin, Lukaian, Fior, Cornacchia. All. Scarpitti
ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Simone Zanfino (Agropoli), crono: Andrea Saggese (Rovereto)
MARCATORI: pt 4'43" Dani Chino (FE), 5'05" Lukaian (A&S), st 1'06" Gui (A&S), 4'32" Lukaian (A&S), 7'43" Patias (FE), 15'30" Lukaian (A&S), 18'30" Grello (FE), 19'45" Patias (FE)
NOTE:  ammoniti Trentin (A&S), Ricordi (A&S), Dudu (A&S), Caponigro (FE), Tres (FE).
Sequenza rigori:  Patias-gol, Lukaian-parato, Grello-gol, Coco-gol, Tres-gol, Calderolli-gol, Romano-parato, Trentin-gol, Luizinho-gol, Murilo-gol, Moura-gol, Gui-parato