breaking news
  • 01/12/2021 22:13 Serie B girone F: nel posticipo della 7ª giornata di andata Alma Salerno-AMB Frosinone 4-3

21/11/2021 10:50

La Fenice rincorre ma non riacciuffa il Città di Massa: la rimonta di Ortolan & Co. si ferma sul 4-5


Sconfitta di misura per la Fenice VeneziaMestre che cade tra le mura amiche dopo aver accorciato due volte il punteggio. Pagana deve rinunciare ancora a Kokorovic e Belleboni oltre a Stefanon e Botosso squalificato mentre per la prima volta in stagione Aliboni ha a disposizione tutta la rosa al completo. Come quasi ogni gara la Fenice va sotto subito con Benlamrabet che al terzo minuto trafigge Vento. Locali sfortunati nei minuti successivi con Marton che sfiora di poco il pari e con il palo colpito da Ortolan. Al decimo il Massa in ripartenza con Quilez abile a sfruttare un assist di un compagno. Ortolan suona la carica siglando il gol che dimezza il risultato a dieci secondi dalla prima sirena. 


Nella ripresa parte subito forte la Fenice con un altro legno colpito da Ortolan. Come nel primo tempo nel momento migliore i veneziani subiscono la rete, questa volta è Gonzalez a siglare il gol al termine di una rapida azione viziata da un errore di impostazione lodale. Passano pochi secondi e il Massa si riporta sul 1-4 con ancora Benlamrabet, doppietta personale per lui, il numero 80 sfrutta l'ennesimo regalo della retroguardia arancioneroverde. Al quarto della ripresa la Fenice si riaccende con il sinistro di Patrizio che in diagonale pesca Dalla Valle accostato sul secondo palo che a porta vuota può solo appoggiare in rete. Al tredicesimo in ripartenza Quilez firma anche lui la sua doppietta personale portando il parziale sul 2-5, Quilez dopo aver tentato un assist al centro dell'area trova un rimpallo favorevole per calciare di prima in porta, Vento è battuto. Pagana inserisce Daga come portiere di movimento, mossa azzecatissima: la Fenice con Tedesco (primo goal in A2) e poi con lo stesso Daga si porta improvvisamente sul meno uno (4-5). Nei minuti finali i padroni di casa cercano disperatamente il pareggio ma Dodaro e compagni fanno buona guardia. 


FENICE VENEZIAMESTRE-CITTA' DI MASSA 4-5 (pt 0-2)
FENICE VENEZIAMESTRE: Vento, Patrizio, Ortolan, Daga, Dalla Valle, Estratti, Ceccon, Tedesco, Caregnato, Bui, Marton, Molin. All. Pagana
CITTA' DI MASSA: Dodaro, Quintin, Toni Jodas, Gonzalez, Cattani, Mainolfi, Quilez, Bertoldi, Francini, Marangon, Benlamrabet, Stagnari. All. Aliboni
ARBITRI: Massimo Seminara (Palermo), Tullio Graziano (Palermo) CRONO: Luca Finotti (Rovigo)
MARCATORI: 3'30'' p.t. Benlamrabet (CM), 10' Quilez (CM), 19'50'' Ortolan (FVM), 3' s.t. Gonzalez (CM), 3'30'' Benlamrabet (CM), 4' Dalla Valle (FVM), 13'14'' Quilez (CM), 14' Tedesco (FVM), 14'40'' Daga (FVM)
NOTE: ammoniti Daga (FVM), Ortolan (FVM), Marton (FVM) 



Matteo Banzato