breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

03/04/2021 22:37

La Futura indirizza la gara in tre minuti, poi difende il vantaggio e sorride: Città di Palermo ko

Vittoria che, se ci fosse ancora bisogno, conferma la forza indiscutibile dei ragazzi della Futura. Oggi si giocava in un campo difficilissimo contro una squadra che ha cercato in tutti i modi di fermare la corsa della Futura. Mister Fiorenza prepara la partita nei minimi particolari e si vede subito perché dopo 8 secondi su uno splendido schema del calcio d'inizio Cividini insacca alle spalle del portiere palermitano.

Lo show iniziale della Futura continua e dopo 3 minuti la squadra è già in vantaggio per 3 a 0 con gol di Everton e Pedotti. Le azioni da gol si susseguono ed è solo grazie a dei miracoli del portiere locale il punteggio non diventa più ampio. Ma lo spettacolo che viene offerto dai giocatori gialloblù senza dubbio è di categoria superiore.

Primo tempo che si chiude Sul 3 a 0 con Tornatore impegnato per ordinaria amministrazione. Nel secondo tempo però succede quello che non ti aspetti. Un Palermo motivatissimo riesce a recuperare lo svantaggio e addirittura a portarsi sul 4 a 3 con pregevoli azioni di ripartenza. Qualsiasi squadra a questo punto avrebbe ceduto le armi, ma ancora una volta la futura riprende il pallino del gioco e ribalta nuovamente il risultato.

Ci pensano Cividini e due volte Pedotti a portare a 6 le reti di una immensa Futura. Gli ospiti provano con il portiere di movimento e riescono ad accorciare nuovamente grazie a una deviazione fortuita di un giocatore gialloblù a questo punto a meno di un minuto dalla fine i locali continuano a cercare il gol del pareggio che non arriverà più. La cronaca è relativa alla partita fino al minuto 19.59 perché quanto successo nell'ultimo secondo di gara preferiamo non raccontarlo. Perfetto l'arbitraggio che non ha avuto sbavature nonostante la difficoltà della gara. Da martedì come sempre si torna al lavoro per preparare al meglio le ultime tre gare della stagione regolare perché fino alla fine non ci possono essere distrazioni.




Ufficio Stampa Futura