La Gear Siaz fa bottino pieno nello scontro salvezza: poker al Cataforio, tre punti fondamentali

Recupero della decima giornata di andata vittorioso per i nostri ragazzi, che superano sul campo amico 4-1 i diretti concorrenti del Cataforio e mettono in cascina altri tre punti fondamentali per questo strano ed imprevedibile finale di stagione.

Gara sin da subito molto fisica e nervosa, con due squadre che vonoscono il peso della posta in palio e cercano di sbagliare poco o nulla. Passano in vantaggio i padroni di casa con una ripartenza fulminante che si chiude con la rete di Favero su assist di Tamurella. Gli ospiti provano a reagire e colpiscono due legni prima di subire la seconda rete di Cosano che su tiro libero porta i suoi sul 2-0....
Nel finale occasione per i padroni di casa con Paiva e tiro libero ospite a 35” dalla sirena che peró si spegne sul fondo.

Nella ripresa gli ospiti alzano i giri e trovano la rete del 2-1 su lancio lungo ben deviato in rete, pochi minuti dopo Castronovo deve superarsi per ben due volte per tenere avanti i suoi e scacciare i fantasmi della rimonta ospite. Ci pensa capitan Fabinho a dare sicurezza ai compagni su calcio di rigore portando il parziale sul 3-1.

Gli ospiti provano la carta del quinto di movimento ma la difesa Gear Siaz regge bene e su schema da calcio piazzato con Paiva chiude i giochi per il 4-1 finale. 

GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA-CATAFORIO 4-1 (pt 2-0)
GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA: Castronovo, Tamurella, De Paiva, Favero, Fabinho, Filetti, Farinato, Cosano, Bruno, Falcone, Goulart, Amato. All. Troia
CATAFORIO: Parisi, Scopelliti, Cilione, Dudù, Martino, Adornato, Puccinelli, Durante, Al. Labate, Torino, Sarica, Calabrese. All. Quattrone
ARBITRI: Mario Certa (Marsala), Salvatore Cucuzzella (Ragusa). Crono: Salvatore Pagano (Catania)
MARCATORI: pt 5' Favero (G), 9'30'' Cesar (G), st 3'45'' Martino (C), 6'03'' rig. Fabinho (G), 15'02'' De Paiva (G)

NOTE: espulso st 5’30’’ Dudù (C) per somma di ammonizioni. 


Ufficio Stampa Gear Siaz