breaking news

03/01/2021 20:43

La Meta firma l`impresa, Italservice ko. Parrel e Mello fanno volare la Syn Bios

Consegnate agli archivi le tre gare di questo appuntamento domenicale con il massimo campionato di calcio a cinque italiano. 

L’impresa la firma la Meta Catania, che al PalaNitta, la nuova casa per le partite interne, batte 4-3 l’Italservice Pesaro, comunque qualificato per le Final Eight. Nell’altra partita invece l’Aniene, dopo aver chiuso sotto 2-1 il primo tempo a Mantova, passa nella ripresa imponendosi per 3-2.

Nell’ultimo match, quello iniziato alle 20 al PalaCercola, è il Syn Bios Petrarca a fare festa grazie all’8-3 al Real San Giuseppe. 


CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA 


SYN BIOS SULL’OTTOVOLANTE - Torna alla vittoria la squadra di Giampaolo che espugna il PalaCercola, tana del Real San Giuseppe. Il match si sblocca sul finale di primo tempo, con i gol di Parrel (migliore in campo) e Rafinha. Nella ripresa Centonze si gioca il quinto di movimento, Portuga e Imparato accorciano, in mezzo il timbro di Fornari. La doppietta di Mello piega definitivamente la resistenza dei gialloblu, ridotti ai minimi termini. De Luca segna ancora, Rafinha e altri due centri di Parrel, che fa così tripletta, chiudono i conti. 

REAL SAN GIUSEPPE-SYN BIOS PETRARCA 3-8 (pt 0-2) 
REAL SAN GIUSEPPE: Molitierno, De Luca, Duarte, Guedes, Elisandro, Follo, Napolitano, Follador, Imparato, Portuga, Montefalcone, Lepre. All. Centonze
SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, Alba, Fornari, Parrel, Mello, Disarò, Piazza, Polato, Joselito, Rafinha, Vitale, Boaventura, Morassi, Alves. All. Giampaolo
ARBITRI: Arrigo D’Alessandro (Policoro), Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia). Crono: Francesco Sgueglia (Finale Emilia)
MARCATORI: pt 18’38’’ Parrel (P), 19’42’’ Rafinha (P), st 2’55’’ Portuga (R), 3’31’’ Fornari (P), 5’37’’ Imparato (R), 9’29’’ Mello (P), 14’13’’ Mello (P), 14’31’’ De Luca (R), 15’12’’ Rafinha (P), 16’26’’ Parrel (P), 18’19’’ Parrel (P)
NOTE: ammoniti Portuga (R), Elisandro (R)

 

COLPACCIO META - Vince ancora in casa la squadra di Samperi, e stavolta firma il colpo grosso battendo 4-3 il Pesaro. Partita molto intensa quella andata in scena al PalaNitta, che prende la strada dei padroni di casa nel secondo tempo. Ad aprire le danze è Borruto all’11’, ma il pareggio di Sanz è praticamente immediato. La Meta mette anche il naso avanti con il colpo di tacco di Baldasso, che manda i suoi avanti 2-1 all’intervallo. Nella ripresa impiega venti secondi Canal a pareggiare i conti, ma Josiko ed il solito Baldasso allungano sul 4-2. Nel finale accorcia Borruto, ma la squadra di Colini non riesce a trovare il pareggio.

META CATANIA-ITALSERVICE PESARO 4-3 (pt 2-1)
META CATANIA: Manservigi, Ricordi, Dovara, Sanz, Messina, Rossetti, Silvestri, Baldasso, Quintairos, Baisel, Tomarchio, Josiko, Biagianti, Rinaudo. All.Samperi
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Dionisi, Guennounna, Fortini, Salas, Honorio, Borruto, Canal, Cuzzolino, De Oliveira, Marcelinho, Jefferson. All.Colini
ARBITRI: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme), Fabio Rocco De Pasquale (Marsala), crono: Fabio Perez (Milano)
MARCATORI: pt 11’20” Borruto (P), 12’10” Sanz (M), 16’45” Baldasso (M), st 00’20” Canal (P), 10’30” Josiko (M), 15’00” Baldasso (M), 19’00” Borruto (P)
NOTE: ammoniti Josiko (M), Sanz (M)

 

MICHELI DI RIMONTA - Vittoria pesante della formazione romana che si impone in rimonta sul campo del Mantova. Nel primo tempo sblocca la partita Bueno, poi è botta e risposta tra Schininà e Micheletto: Mantova avanti 2-1 all’intervallo. La vittoria della squadra di Micheli matura però nella ripresa grazie a Biscossi, che firma il 2-2, e poi a Battistoni che sigla il gol da tre punti. 

SAVIATESTA MANTOVA - ANIENE 2-3 (pt 2-1)
SAVIATESTA MANTOVA: Savolainen, Danicic, Suton, Micheletto, Petrov, Conti, Solosi, B. Gumeniuk, Bueno, Hrkac, O.Gumeniuk, Ganzetti, Kuraja. All. Despotovic
ANIENE: Tondi, Anas, Schininà, Taloni, Cabeca, De Filippis, Mariano, Battistoni, Pilloni, Biscossi, Pezzin, Javi Roni. All.Micheli
ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Daniel Borgo (Schio), crono: Stefano Billo (Vicenza)
MARCATORI: pt 14’22” Bueno (M), 15’28” Schininà (A), 17’40” Micheletto (M), st 4’11” Biscossi (A), 14’53” Battistoni (A)
NOTE: ammoniti Savolainen (M), Ganzetti (M), Anas (A), Petrov (M), Bueno (M), Hrkac (M)