breaking news
  • 23/05/2022 23:38 Serie C1 Friuli, playoff: il Naonis batte l'Udinese 4-1, mercoledì la finale col Tarcento
  • 22/05/2022 20:20 Under 17, fase nazionale, girone 2: At.Gubbio-Fenice 1-11, ACSS Mondolfo-Five to Five 15-1
  • 22/05/2022 19:57 Under 15, fase nazionale, girone 2: Bissuola-Bologna 6-11, ACSS Mondolfo-San Giovanni 6-2

21/01/2022 14:46

La MGM 2000 a Serramanna con il vento in poppa. Manenti pensa positivo: "Ho fiducia per il ritorno''

Cinque vittorie nelle ultime sei partite, terzo posto momentaneo in classifica (a pari merito con il Sardinia Futsal): la MGM 2000 nel campionato di Serie B non aveva mai ottenuto questi numeri. Il presidente Marco Manenti gongola, anche se purtroppo il discorso Coppa Italia è ancora aperto e verra deciso dai prossimi recuperi.


“Siamo contenti, abbiamo raddrizzato una stagione partita con diverse difficoltà. Siamo stati bravi a mettere qualche toppa. Piano piano abbiamo iniziato ad avere fiducia nei nostri mezzi e siamo diventati un gruppo. La squadra si allena e gioca in armonia, nei momenti di difficoltà è più facile venirne fuori”. 


L’ultimo sigillo della squadra morbegnese è arrivato mercoledì sera nel recupero con il Leon, sconfitto per 5-2.


“Un match intenso e molto fisico. Nel primo tempo gli avversari sono stati poco pericolosi, nella ripresa in tre minuti abbiamo rischiato di rimettere in bilico una partita che stavamo conducendo 4-0. Abbiamo subito gol e rischiato di prenderne un secondo in due circostanze poco dopo. Poi ci siamo ripresi. Ci sta comunque soffrire, gli incontri durano 40 minuti”.  


La stagione è giunta al giro di boa, porsi degli obiettivi è ancora presto per il numero uno della MGM.


“Guardiamo fiduciosi il girone di ritorno. Siamo, però, consapevoli che basta poco per tornare nel marasma di centro classifica. Al momento siamo in alto, ma sappiamo che non abbiamo ancora fatto nulla”.


Domani scatta a il girone di ritorno: tappa in Sardegna sul campo di un CCC CoArsa che sta vivendo un periodo di eccellente rendimento.


“Trasferta insidiosa per diversi motivi, sia per la logistica che per la difficoltà relativa all’avversario che nell’ultimo periodo ha fatto bene, dimostrando che il momento difficile di inizio stagione è superato. Saremo chiamati ad un’altra impresa per poter riuscire a fare nostri i tre punti in palio. Abbiamo voglia di proseguire nella striscia positiva e ce la metteremo tutta”.