breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

07/03/2021 18:20

La Siac Messina piazza il colpaccio salvezza: otto gol nello scontro diretto contro il Cataforio

Strepitosa prova della Siac Messina, che si è aggiudicata, al “PalaRescifina”, il derby dello Stretto contro il Cataforio C5 per 8-2 nella settima giornata di ritorno del campionato di serie A2. Un risultato importante per il morale del gruppo allenato da Salvatore D’Urso, che ha dimezzato, così, le distanze dai reggini, adesso lontani tre lunghezze. Successo frutto di un gioco piacevole ed efficace, ma, soprattutto, del cuore e della voglia di non mollare mai di giocatori, staff tecnico e dirigenza, meritato premio, quindi, per i sacrifici fatti in questa stagione, che, indipendentemente dall’epilogo, verrà ricordata come una bella e formativa esperienza in una categoria di prestigio ed elevato livello del calcio a 5 nazionale.


CRONACA - Dopo il vantaggio ospite, realizzato da Durante al 2’, è cominciato il monologo dei peloritani, a segno, nel primo tempo, con Nanni Piccolo e Gabriel Barbosa. Due reti spettacolari da vedere e rivedere. Biancazzurri pericolosi e vicini al bersaglio grosso in diverse occasioni, mentre va segnalato, sull’altro fronte, il palo scheggiato da Scopelliti con una staffilata dalla distanza.

Nella ripresa, immediatamente in gol Francesco Corrieri. Piccolo cala il poker e gloria anche per il portiere brasiliano Torres Iborra, autore del 5-1. Impinguano poi il bottino la doppietta di Antonio Colavita ed il terzo sigillo griffato Piccolo. Per gli ospiti Scolpelliti sigla il momentaneo 5-2, espulsi Labate e Martino.





Ufficio Stampa Siac Messina