breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

09/12/2020 14:00

Lemma si fida dei Saints: "Momento difficile, ma con il lavoro ne usciremo"

Ancora una sconfitta casalinga per i Saints Pagnano contro i veneti dell’Atletico Nervesa. Un periodo avaro di soddisfazioni per i ragazzi di mister Lemma ed è proprio il tecnico a fare il punto della situazione.

”Tre sconfitte consecutive fanno molto male, ma ci vuole lucidità nell’analizzare la situazione. Abbiamo incontrato delle squadre che hanno organici costruiti per obiettivi diversi dai nostri ed ovviamente in questi casi bisogna metterci qualcosa in più del normale per ottenere un risultato positivo. Contro la L84 onestamente la partita è stata abbastanza a senso unico ma nei due match casalinghi, in diversi momenti, siamo stati più che all’altezza della situazione. Il fatto è che se giochi alla pari contro un avversario più forte di te, è molto probabile che non basti. In altri momenti della partita non siamo stati bravi a contenere la pericolosità degli avversari o magari ad approfittare di alcuni loro errori e contro giocatori di quel calibro non sempre ce lo si può permettere. Resta il fatto che per quanto fossero match difficili, soprattutto in casa ogni match per noi deve essere un’occasione per fare punti e quindi dobbiamo fare assolutamente mea culpa”.

Pensi che questo lungo periodo senza fare punti possa incidere sulla testa dei ragazzi?

”Ovviamente non possiamo avere il morale alle stelle, ma il nostro obiettivo è fare più di 25 punti alla fine del campionato per dimostrare di poter valere questa categoria. Stiamo passando momenti difficili ma sapevamo bene che sarebbe stato un campionato pieno di imprevisti da gestire. Il fatto di avere ragazzi intelligenti che non trovano alibi e che sanno lavorare bene insieme mi aiuta ad avere fiducia”.