Lisciani Teramo in B, la festa secondo il ds Marini: "Questo risultato ci rende molto orgogliosi"

Una cavalcata storica, in un anno in cui la Lisciani Teramo non ha mai mollato la prima posizione arrivando a trionfare nell’ultimo weekend nel campionato di Serie C1. Per la società biancorossa è la prima promozione in Serie B, a distanza di 15 anni dall’ultimo campionato nazionale di una squadra teramana.

È il DS Giampaolo Marini a raccontare tutta la gioia di un trionfo che ha fatto esultare un Pala Acquaviva sold out nel match con la Faras Silvi.

 “Provo un'emozione molto particolare perché ho ripercorso in pochi minuti gli ultimi 10 anni della mia carriera, da giocatore prima e da dirigente ora. Porto questi colori da diverso tempo e ne ho passate veramente tante qui, perciò questa vittoria me la godo in un modo veramente speciale. Questo risultato ci rende molto orgogliosi poiché deriva da qualcosa di studiato, progettato, valutato, analizzato sotto ogni punto di vista. Mi piace ricordare che i nostri ragazzi
sono tutti pseudo locali, nel senso che non abbiamo stranieri in rosa, ed è una ossatura creata tre anni fa ed arricchita di anno in anno. Se andiamo a vedere la squadra attuale, troviamo due-tre innesti rispetto allo scorso anno, quando c'è questa continuità significa che c'è un lavoro ben fatto dietro. Questa Serie B la dedico davvero a chi c'è da sempre, è la stessa dedica fatta in occasione della vittoria della Coppa Italia ma non posso non citare Giancarlo Marinari, Marco Passamonti, Quinto Di Baldassarre, Andrea Cipollini e il Patron Davide Lisciani. Siamo quelli presenti da sempre, da quando questa realtà aveva ambizioni diverse, lottava per qualcosa di diverso eppure abbiamo sempre portato con orgoglio questi colori ed è un successo che ci ripaga di quegli anni difficili.”

Ufficio Stampa Lisciani Teramo C5