breaking news

06/12/2020 17:00

Lo Sporting Altamarca vince il derby in rimonta: il Miti cede alla distanza

Una bellissima prestazione per lo Sporting Altamarca ieri a Vazzola, con la nuova maglia dedicata ad Asolo. I ragazzi di Serandrei dimostrano maturità e continuano un cammino fin qui impeccabile, fatto di soli successi e molte note positive. Il tecnico deve rinunciare a Miraglia per un infortunio e convoca il giovane Murador classe 2003 tra i giocatori di movimento.

Contro il Miti Vicinalis dell’ex De Zen non è mai una partita semplice. I vazzolesi sono una squadra ostica che lotta per le posizioni play-off, ma capitan Malosso e compagni approcciano bene il match. Mister Serandrei parte con Mattiola, Ouddach, Baron, Rosso ed El Johari.

PRIMO TEMPO – Subito Sporting che dopo l’infortunio di Zecchinello tra le file locali, inizia a farsi sentire sottoposta con le conclusioni imprecise del trio marocchino Ouddach, Ait Cheikh ed El Johari, sulla conclusione di quest’ultimo sulla ripartenza Genovese trafigge Mattiola alla prima conclusione locale, al 6° 1-0 Miti. Ma è qui che lo Sporting dimostra maturazione, all’8° il pareggio con la bellissima azione di Malosso che in ripartenza serve ad Halimi la palla dell’1-1 che il numero 11 non sbaglia. Lo Sporting continua a spingere, concede a Genovese un’occasione che non concretizza e poi cerca il raddoppio più volte con Baron e con Malosso. Al 14′ però sale in cattedra la premiata ditta Rosso-Ait Cheikh, con il centrale che appoggia per il 10 che scarica sotto il sette per sorpasso del 1-2, pochi secondi dopo sempre Rosso intercetta la palla di Laino e riparte in contropiede, assist per Ait Cheikh e tris biancoblu, 1-3! Nel finale di frazione il poker, con una splendida azione di El Johari ed Halimi in cui Ouddach trova il suo primo gol stagione, 4-1 all’intervallo”.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa subito il gol di Secchieri che dà coraggio ai locali approfittando di un’uscita errata della retroguardia ospite, ma è Baron al 3’ a portare a 5 le marcature con un bellissimo gol su schema d’angolo. Un minuto dopo è ancora Genovese che dal limite dell’area in mezzo al traffico di rimpalli supera Mattiola per il 5-3. Mister Serandrei non ci sta e spinge i suoi a chiudere il match. Detto, fatto. Ripartenza El Johari, Halimi non concretizzata, ma al 6’ su schema di punizione, batte Baron, segna Rosso, 6-3! Lo Sporting mette in campo un buonissimo giro palla, minutaggio anche per De Paoli e Murador; quinto di movimento per il Miti che però al 14° subisce il settimo gol, un autogol di Laino che non riesce a salvare sulla conclusione di Baron.

Nel finale, prima di un bellissimo doppio intervento di Mattiola, al 17° una bellissima azione di possesso porta Halimi a superare De Zen e a realizzare l’ottavo gol del match che porta lo Sporting lassù a pari punti del Chiuppano confermandosi a punteggio pieno.
Vittoria di gruppo, di carattere, con ottime indicazioni per mister Serandrei ed il suo staff, tre vittorie esterne, anche ieri cinque marcatori diversi e una grande maturità nel recuperare lo svantaggio iniziale. Sabato torna il campionato regolare con la trasferta di Cornedo per potersi confermar, sempre Covid permettendo...

MITI VICINALIS-SPORTING ALTAMARCA 3-8 (pt 1-4)
MITI VICINALIS: De Longhi, Zecchinello, Otero, Wade, Genovese, Laino, De Zen, Secchieri, Osmani, Mabchor, Vendrame, Fasanella. All. Ghirardo.
SPORTING ALTAMARCA: Mattiola, Ouddach, Murador, De Paoli, Malosso, Coppe, Ait Cheikh, Halimi, Rossetto, Baron, Rosso, El Johari. All. Serandrei
MARCATORI: pt 6’ Zecchinello (M), 8’ Halimi (A), 14’ e 14’12’’ Ait Cheikh (A), 20’ Ouddach (A), st 1’ Secchieri (M), 3’ Baron (A), 4’ Zecchinello (M), 6’ Rosso (A), 14’ aut. Laino (A), 17’st Halimi (A)

 

Ufficio Stampa Sporting Altamarca 

(foto: Priarollo)