breaking news

04/09/2021 12:04

Maccan Prata, il campionato ripartirà dalla sfida contro il Cornedo. Sbisà: ''Inizio difficile''

Partirà in trasferta il campionato del Maccan Prata, chiamata a esordire sabato 9 ottobre sul parquet del Cornedo. Un sorteggio che chiude una sorta di cerchio, considerato che proprio in terra vicentina si era concluso il percorso fuori casa dello scorso anno.

"Ho seguito la manifestazione in diretta – dichiara mister Marco Sbisà –, davvero una bella trovata quella della Divisione calcio a 5 di pubblicare così i calendari. Aspettavamo tanto di capire da dove saremmo partiti: l'inizio è su un campo difficile, in un ambiente caldo, contro una delle squadre che si è rinforzata di più, ma abbiamo un mese per prepararci alla grande e sicuramente arriveremo pronti». Un mese per preparare una sfida che nel doppio confronto dello scorso anno si è rivelata probabilmente una delle più belle stagionali, con due successi di cuore e orgoglio in mezzo a un mare di difficoltà, fra infortuni, squalifiche e pandemia.

Serafico il tecnico sul resto del sorteggio. "Lo so che è una frase fatta, ma prima o dopo bisogna affrontarle tutte, per cui al momento possiamo dire che una vale l'altra. Sono contento, ecco, di riposare all'ultima giornata, senza avere interruzioni in mezzo, perché così se troviamo la continuità non rischiamo di interromperla». Dopo Cornedo, il Maccan aprirà il proprio percorso interno ospitando il Miti Vicinalis, per poi rendere visita alla potenziale "matricola terribile" Tiemme Grangiorgione. Primo derby regionale alla sesta giornata (13 novembre), in casa col Palmanova, quindi, alla settima (20 novembre), il "clásico" col Pordenone, mentre l'Udine City sarà avversaria dell'ultima giornata giocata prima del riposo, la prima del 2022 (8 gennaio).






Ufficio Stampa Maccan Prata