breaking news
  • 21/10/2021 09:52 Serie C1 Calabria: Sensation Profumerie-Cataforio 0-6 a tavolino

05/02/2021 13:35

Malosso si concentra... sull'Altamarca: "Chiuppano ed Hellas? Pensiamo a vincere domani a Prata!"

Lo Sporting Altamarca torna in campo domani per affrontare una trasferta decisamente insidiosa in casa del Maccan Prata, a sette giorni di distanza dal mezzo passo falso casalingo con il Vicinalis, costato i primi due punti su un percorso fino a sabato scorso immacolato. Com'è l'umore della squadra dopo il pareggio con i cugini vazzolesi? La risposta arriva dal capitano Stefano Malosso.


“La squadra ha reagito bene dopo la partita con il Vicinalis, non eravamo i più forti di tutti prima di quella partita e non siamo i più deboli di tutti ora. Di questo ne siamo ben consapevoli tutti, società staff e giocatori, ed in settimana abbiamo lavorato al meglio per prepararci alla sfida con il Maccan”.


- Quali insidie nasconde la gara con il Maccan e quanta pressione eserciterà sul risultato di Prata anche il fatto che Chiuppano ed Hellas puntano chiaramente a ridurre il divario?


“Quella di sabato sarà una sfida molto complicata, noi abbiamo il dovere di far dimenticare il pareggio con il Vicinalis e cercare di fare i tre punti con tutte le nostre forze. Di fronte troveremo sicuramente una squadra determinata ed affamata di punti. Ora come ora siamo concentrati soltanto sulle nostre partite, sulle nostre prestazioni e sui nostri risultati, le notizie che arrivano dagli altri palazzetti non ci devono influenzare”.


- Altamarca da promozione: ci credi?


“Un passo alla volta, gli obiettivi fissati ad inizio anno erano altri, quindi non sentiamo la pressione di dover vincere ad ogni costo, quella ce l’hanno altre squadre. Noi continuiamo a lavorare sempre compatti ed uniti, consapevoli della forza del nostro gruppo e visto che siamo in ballo… balliamo”.


Buone notizie per mister Serandrei: osservato il loro turno di stop tornano a disposizione Halimi ed Ouddach, cosicché tutta la rosa sarà disposizione del buon Kim per la sfida in terra friulana.