breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

13/01/2021 15:49

Manca solo l'ufficialità: Frane Despotovic non è più l'allenatore del Mantova. Jeffe il sostituto?

Ancora non c’è alcuna comunicazione ufficiale da parte della società, ma l’indiscrezione partita nella tarda serata di ieri dalle nostre colonne è stata confermata dal diretto interessato. Dunque, Frane Despotovic non è più l’allenatore del Mantova, con la sconfitta di Matera sul campo del Signor Prestito che ha portato la dirigenza virgiliana a propendere per la soluzione più drastica, optando cioè per l’esonero dell’allenatore al quale la scelta sarebbe stata comunicata nell’immediato dopo-gara in terra lucana.


A CHI L’EREDITA’ DI DESPA? - Con l’allenatore croato di fatto rimosso dall’incarico (ripetiamo, manca ancora l’ufficialità ma si può ritenere la notizia quanto meno ufficiosa), scatta adesso la caccia a chi prenderà in carico la conduzione tecnica della formazione biancorossa. Massimo riserbo sul destinatario dell’incarico ma una delle possibili soluzioni potrebbe condurre a Luis Zeni Jeffe. 


L’ex centrale del Real Rieti, di cui aveva assunto la guida tecnica dopo la fine del rapporto prima con Duda e poi con Miki, rimasto senza squadra per la scelta del club sabino di chiudere l’attività agonistica, aveva cominciato la stagione 2020/2021 alla Spes Poggio Fidoni, nella C1 laziale, campionato che - come accaduto per tutti i tornei a carattere regionale - è stato interrotto alla fine dello scorso mese di ottobre. Ci sarebbe già stato, in base alle indiscrezioni raccolte, un primo contatto: ma con gli impegni (e le necessità di classifica) presenti sul tappeto, la società difficilmente temporeggerà e presto si potrebbe conoscere chi sarà l’erede di Despotovic.