Miti Vicinalis, analisi equilibrata di Dos Santos: "Creato tanto, ma commessi troppi errori"

Continua il momento negativo del Miti Vicinalis che, almeno sotto il piano dei risultati, fatica a spiccare il volo. Anche nell'ultimo sabato i vazzolesi non sono riusciti a portare a casa i tre punti, cadendo tra le mura amiche con l'Isola 5. Nonostante tutto però tra i trevigiani non si perde la speranza, come dimostrato dalle parole di Christian Dos Santos, trascinatore del gruppo biancorosso.


- Christian, cosa pensi che non abbia funzionato contro l'Isola 5? 


"Secondo me non abbiamo fatto male, però, come spesso accade, abbiamo commesso troppi errori individuali e questo li paghiamo ogni volta".


- C'è qualcosa che invece è andato bene in gara e da cui si può ripartire? 


"Abbiamo creato tanto, ma il loro portiere ha fatto bene. Abbiamo alcuni pali, ma non siamo riusciti a concretizzare bene le azioni".


- Cosa serve al Miti Vicinalis per continuare a tentare di risollevarsi?


"Migliorare: è tutto quello che ci resta da fare, concentrandoci di più, sbagliando di meno e soprattutto non molare mai".


Ufficio stampa Miti Vicinalis