breaking news New
  • 04/03/2021 19:15 #SerieB: tre positivi nel gruppo squadra del Montesicuro, rinviata la gara col Cesena
  • 04/03/2021 18:15 #GiudiceSportivo: il Bagnolo non si presenta, tre punti d'ufficio al Modena Cavezzo
  • 04/03/2021 18:08 #GiudiceSportivo: la Cioli Ariccia non si presenta in orario: 6-0 d'ufficio per la Jasna
  • 04/03/2021 18:07 #GiudiceSportivo: reclamo respinto, omologato il risultato di Sala Consilina-Spartak
  • 04/03/2021 11:43 Serie A, cambia l'orario del recupero: Real San Giuseppe-Meta si gioca il 16 marzo alle 16

11/12/2020 18:00

Miti Vicinalis, la carica di Laino: "Contro l'Hellas venderemo cara la pelle"

Il calendario pone di fronte al Miti Vicinalis un’altra sfida tosta da affrontare. C’è l’Hellas Verona, dopo l’Altamarca, ma Raphael Laino è sicuro che la sua squadra darà il massimo.

-Sia il Miti sia l’Hellas hanno voglia e necessità di tornare alla vittoria: ci sono tutti gli ingredienti affinché si giochi una bella partita...

”Sicuramente sarà una bella partita, entrambe le squadre hanno bisogno di riscattarsi. Ovviamente siamo consapevoli che il Verona è una squadra più attrezzata della nostra, ma cercheremo di vendere cara la pelle”.

-Miti forse più libero mentalmente, se consideriamo la differenza tra i due organici. Come per dire, potrebbe esserci meno pressione rispetto ad un Hellas chiamato a non commettere più passi falsi. Questo può essere un vantaggio a vostro favore?

”Credo che chi gioca a livelli agonistici deve sempre fare fronte alla pressione, questo bello dello sport. Poi sicuramente loro hanno l’obbligo di vittoria, sono indubbiamente favoriti”.

-Il tuo bilancio fino a qui e le tue ambizioni per questa nuova stagione ancora con la stessa maglia, cucita, addosso...

”Difficile fare un bilancio ad un inizio strano è particolare causa fattori esterni. L’obbiettivo in primis è la salvezza poi vediamo quello che arriva”.