breaking news

06/06/2021 19:29

Molfetta e Padova pareggiano nel match di andata della finale play-off: a Silva risponde Mezzatesta

Giochi ancora aperti tra Femminile Molfetta e Padova per decretare la squadra che giocherà la prossima serie A. Nel pomeriggio del PalaPoli, davanti a una splendide cornice di pubblico, le biancorosse impattano per 1-1 contro il team veneto. 

Mister Iessi recupera Pedace ma non Gariuolo, dall'altra parte il Padova parte forte e trova il vantaggio al 5' con Silva. La reazione delle padrone di casa non si fa attendere e Mangafas, Veltrop e Mezzatesta sfiorano il pari. La partita resta viva, con occasioni da una parte e dall'altra finché al 18'12" Mezzatesta trova il pari direttamente da corner. La Femminile Molfetta ci crede e qualche istante dopo Barile va a centimetri dal 2-1 mentre Veltrop realizza la rete del sorpasso clamorosamente annullata per una regola del vantaggio, a favore delle biancorosse, non concretizzata secondo l'arbitro. A poco servono le proteste della panchina del Molfetta, al riposo è 1-1.

Il Padova approccia bene la ripresa, Silva impegna Liuzzo in un paio di frangenti con De Marco vicina al gol dall'altra parte. Il match non cala di intensità nonostante la stanchezza di entrambe le squadre, ma è l'equilibrio a regnare. La partita è vicina ad una svolta all'ultimo respiro: ripartenza di Gelsomino, respinta di Trovò e tap-in vincente di Lacirignola arrivato però dopo la sirena finale. Finisce così 1-1, tutto si deciderà nella gara di ritorno in programma a Padova tra una settimana.

Ufficio Stampa Molfetta