breaking news

01/09/2021 17:57

Il Monastir al lavoro con la nuova triade tecnica. La grande novità di mercato è Massimo Nurchi

Una ripresa della preparazione accompagnata da grandi novità di mercato.

Innanzitutto per il Monastir Kosmoto c’è stato il "brindisi" con Massimo Nurchi, esperto giocatore che non ha bisogno di nessuna presentazione, una vera icona del futsal sardo. Il mancino ex C’è Chi Ciak, Città di Sestu, Luparense, Real Matera, che ha giocato in Serie A anche con l’Atiesse Quartu, non solo è un elemento di grande duttilità tattica, ma ha anche dimostrato di avere una notevole confidenza con il gol e può dare una robusta mano alla sua nuova squadra in chiave realizzativa.

L’altro arrivo per il sodalizio del presidente Marco Carboni è stato quello di Gianmarco Setzu prelevato dal 360 GG, un portiere di 21 anni che ha una buona caratura  e che ha ancora ampi margini di crescita. Un altro volto nuovo sarà anche il centrale Cadoni.

Intanto, come si diceva gli allenamenti sono cominciati agli ordini di Sergio Rocha che svolgerà la doppia mansione di giocatore e allenatore e si avvarrà della collaborazione tecnica di Wilson De Araujo. Rocha ha tra l’altro partecipato al recente corso per diventare allenatore di primo livello ed è in attesa della relativa abilitazione.

La triade tecnica è completata dal mister dell'Under 19 che sarà Marco Salis, che avrà il compito di interagire con Rocha e Wilson e supportarli nella conduzione e nella gestione degli incarichi di ordine tecnico.