breaking news
  • 25/10/2021 23:11 Serie B girone F: nel posticipo, Real Ciampino Academy-Velletri 5-4 (primo tempo 4-4)

11/08/2021 19:05

Nordovest, dopo l'urna la dirigenza all'unisono: ''Il nostro girone è davvero molto impegnativo''

Spesso l’urna è decisiva per le sorti di una stagione sportiva, da poco sono stati resi noti i gironi di tutte le competizioni nazionali e ne parliamo con i massimi dirigenti della Nordovest.

Il presidente Riccardo Riccardi ed il direttore generale Rino Cianella sono perfettamente allineati.

"Duro, durissimo - ci dicono all’unisono i massimi dirigenti della Nordovest- solitamente le neo promosse e tanto più le ripescate rappresentano le squadre che debbono lottare per confermarsi nella categoria. Nel nostro girone alcune di queste hanno ottime chances di salire sul podio, avendo acquisito giocatori che farebbero le fortune di qualsiasi squadra della massima serie. Consideriamo anche che la maggior parte dei match saranno dei derby, inoltre l’inserimento delle squadre campane aumenterà ancora il grado di difficoltà per l’usuale sano agonismo che mettono in campo, supportate da un pubblico invidiabile per presenze e calore".

Quindi c’è poco da stare allegri?

"Non dimentichiamo Tombesi e Cus Molise che sicuramente daranno filo da torcere, ma noi stiamo lavorando bene, mister Salustri è stato molto chiaro sulla strada da seguire per costruire una squadra competitiva con il budget a nostra disposizione, il DS Derme è stato prontissimo a cogliere tutte le opportunità di ‘mercato’, ad oggi siamo soddisfatti, abbiamo un girone di ferro ma ci divertiremo"

Sostanzialmente sulla stessa linea di pensiero anche il vice presidente Andrea Giuliani.

"Ci possiamo basare poco sull’esperienza maturata la passata stagione, il girone è composto da molte squadre che lo scorso anno militavano in altri gironi e non le conosciamo approfonditamente. Peraltro non mi piace seguire il ‘calcio mercato’, credo più nella squadra che nei singoli, per cui vedremo il reale potenziale dei nostri avversari solo dopo averlo misurato sul campo".

A tavolino ci sono sempre delle favorite:

"Noi pensiamo alla Nordovest e soprattutto a migliorarci, aspetto nel quale ci stiamo impegnando cercando di aumentare la qualità dove possibile. La dirigenza è stata confermata nella sua interezza e probabilmente inseriremo a breve una figura di spessore, nel roster abbiamo già acquisito alcuni giocatori di ottimo livello per la categoria, qualche altro tassello lo sistemeremo a breve. Inoltre crediamo fortemente nella sinergia con il calcio ad 11 e siamo vicini a portare nel calcio a 5 due calciatori dal curriculum importante che siamo convinti possano in breve tempo diventare protagonisti anche nel 40X20, affidati alle cure di uno staff tecnico come il nostro. Quindi a tavolino non partiremo tra le favorite, ma tutti siamo confidenti che il mister saprà assemblare una squadra che ci farà fare dei bei passi in avanti".

"In conclusione, posso dire che sono compiaciuto di quanto fino ad oggi il nostro gruppo di lavoro ha messo in cantiere, bisogna ancora iniziare a sudare sul campo, ma l’approccio mentale e professionale è quello giusto. Un girone competitivo aumenterà la capacità di concentrazione e la possibilità di rimediare agli incidenti di percorso che una squadra molto rinnovata come la nostra deve mettere in preventivo".


Ufficio Stampa Nordovest