breaking news
  • 07/10/2022 15:40 Covid, positività accertate nel Real Fabrica: la gara di Ariccia rinviata al 19 ottobre

12/08/2022 11:24

Olimpia Regium, il tecnico dell'Under 19 Parutto: ''Vogliamo creare giocatori per la prima squadra''

Da sempre il settore giovanile è un fiore all’occhiello per l’OR Reggio Emilia, che sui giovani ha sempre investito. L’occasione è propizia per fare due chiacchiere con Adam Parutto, che sarà il prossimo tecnico dell’Under 19 oltre che supervisore dell’Under 17 e vice di Cristian Margini in prima squadra. 


-Adam, partiamo dallo scorso anno: che bilancio trarre?

“Abbiamo fatto un buon lavoro sia sulla crescita dei ragazzi che a livello di risultati. C’è da dire che siamo partiti con una base di giocatori qualitativamente buona, senza quella è più complicato impostare un lavoro di qualità”.


-Qual è la filosofia del vivaio granata?

“La nostra mission non è solo quella di creare giocatori pronti per la nostra prima squadra, ma anche poter rifornire le varie società della provincia o delle zone limitrofe. Non tutti i ragazzi, infatti, possono ambire a giocare in Serie B, per qualità, tempo o mentalità: per noi è comunque importante che continuino a praticare questo sport, trovando il livello che fa per loro”.


-Quali gli obiettivi per la stagione a venire?

“Vorremmo portare il modello di gioco della prima squadra, semplificandolo ed adattandolo, anche nell’Under 19 e nell’Under 17, con l’obiettivo di parlare una “lingua comune”, facilitando l’apprendimento e formando mentalità e senso di appartenenza. Inseriremo nello staff del settore giovanile un preparatore dei portieri, curando in specifico un ruolo fondamentale, e speriamo di non avere i problemi con gli impianti di gioco e di allenamento che nell’ultima stagione ci hanno un po’ penalizzato.”.