breaking news

06/12/2021 01:05

Opificio 4.0, Nitti non fa drammi: ''Stiamo facendo un percorso, bisogna imparare dagli errori''

Sconfitta interna abbastanza netta per l’Opificio 4.0 CMB Matera contro la capolista Petrarca. Cosa non ha funzionato in casa biancoazzurra lo spiega il tecnico dei lucani Lorenzo Nitti al termine della gara del PalaOlimpia.

“La squadra non è stata concentrata, è mancata la cattiveria. Abbiamo commesso delle ingenuità e il Petrarca Padova puntualmente ci ha puniti e ha vinto la gara meritatamente”.

Le possibilità di rifarsi ci sono, c’è subito il turno infrasettimanale con la trasferta di Ostia e poi la gara interna contro il San Giuseppe

“In verità non siamo nelle condizioni ideali per tornare subito in campo – prosegue Nitti – abbiamo subito purtroppo il grave infortunio di Hrkac, Stazzone è stato espulso e Weber ancora non sta bene. E’ un momento complicato, ma nei momenti difficili il CMB ha sempre dimostrato di saper tirar fuori il meglio, siamo sicuri che resetteremo questa sconfitta e ci faremo trovare pronti. Siamo una squadra nuova, c’è tanto da lavorare. Le partite di quest’anno si giocano su un filo. Bisogna imparare a camminarci sopra soprattutto quando il filo oscilla. Contro il Petrarca ogni volta che prendevamo gol non siamo riusciti a tornare in partita, è tutto qui. Non eravamo dei fenomeni quando abbiamo vinto a Eboli e non siamo scarsi ora. Stiamo facendo un percorso, sappiamo che ci possono essere degli errori e delle incertezze, l’importante è fare tesoro dei propri errori”.