breaking news

27/05/2022 18:23

OR, contro l'Avis Isola 'Il futsal di classe'. Il dg Panciroli: ''Era da tempo un nostro progetto''

L’OR Reggio Emilia lancia il progetto “Il futsal di classe”. In occasione della gara valida per il terzo turno dei playoff di Serie B, in programma domenica alle 16 a Rivalta contro gli astigiani dell’Avis Isola Calcio a 5, la società cittadina ha chiamato a raccolta gli studenti delle scuole medie e superiori di Reggio Emilia e provincia, offrendo loro tramite l’Ufficio Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico Territoriale (UST) un ticket da presentare alla cassa che permetterà l’ingresso omaggio all’impianto. Si tratta dell’ennesima iniziativa che lega la società cittadina al territorio reggiano e al sociale: un percorso iniziato già un anno fa quando i granata furono organizzatori e promotori de “Lo sport reggiano si fa con il CORE” a favore di Grade Onlus.

 

“Si tratta di una iniziativa in linea con il desiderio di far conoscere il nostro sport in modo più attivo e di condividere col territorio reggiano la nostra realtà. Era da tempo che volevamo mettere in piedi questo progetto, ma la pandemia ne ha rallentato la realizzazione. Quale occasione migliore, quindi, per lanciarlo, se non l’ultima partita in casa della stagione (eventuale semifinale e finale saranno a Salsomaggiore Terme, in campo neutro – ndr), peraltro decisiva per il nostro percorso? Puntiamo ad avere a Rivalta un pubblico molto giovane di studenti, ragazzi che magari conoscono il futsal solo in modo marginale, in modo tale da farlo loro apprezzare maggiormente", spiega il direttore generale dell'OR Andrea Panciroli. 


Il prossimo passo?


"Questa iniziativa, di certo, non vuole essere un momento fine a sé stessa. Abbiamo già in cantiere il prossimo step: presenziare e promuovere il futsal, nel prossimo anno scolastico, con i nostri giocatori e staff tecnico che andranno in visita alle scuole” conclude il direttore generale dell'OR Reggio Emilia, Andrea Panciroli.

 


Ufficio Stampa OR Reggio Emilia C5


Galleria