breaking news
  • 29/05/2022 11:32 Under 17 fase nazionale, girone 2: Five To Five-OR R.Emilia 1-1, Fenice-ACSS Mondolfo 5-0
  • 29/05/2022 09:10 Under 15, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4, e seconda giornata del girone 2
  • 29/05/2022 09:09 Under 17, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4. Il girone 2 in campo ieri
  • 29/05/2022 09:08 Under 21 Nazionale, playoff: si giocano oggi le gare di andata dei quarti di finale
  • 28/05/2022 17:10 Serie C1 Umbria: la finale playoff termina 3-3 (dts). Gadtch 2000 agli spareggi nazionali

13/05/2022 13:01

OR Reggio, dopo quindici giorni ancora il Rovereto. Sagaria: ''Proviamo ad andare fino in fondo''

 Quindici giorni dopo, ancora Rovereto. L'OR Reggio Emilia comincia la propria corsa playoff ricevendo alle 16 la visita dei trentini, che hanno chiuso la regular season al quarto posto, proprio alle spalle dei granata: una sfida in gara secca, quella in programma al PalaRivalta, dove ovviamente i valori emersi in campionato si azzerano e danno via ad un torneo totalmente nuovo, dove non esistono margini d'errore. L'OR ci arriva in buono stato di forma, con il "killer" Ruggiero che grazie al poker dell'ultimo turno ha conquistato l'ennesimo alloro di capocannoniere della carriera: per qualificarsi al turno seguente, dove la vincente sarà attesa da una tra Pro Patria San Felice e Russi, servirà una prestazione a tutto tondo, fatta di grande concretezza e cattiveria agonistica, per evitare come accaduto nelle ultime 2 uscite di andar sotto e dover rimontare, cosa che poi puntualmente è avvenuta. In regular season, oltre al 7-3 interno di 2 settimane or sono, OR e Rovereto si sono affrontate lo scorso dicembre e a vincere furono i reggiani, trascinati dal tris di Mazzariol.


LE PAROLE DEL PRESIDENTE - Anche quest'anno abbiamo chiuso al terzo posto, esattamente come 365 giorni fa, al termine di un'annata non senza problemi, soprattutto lato impianti". Inizia in questo modo il punto del presidente, Giuseppe Sagaria, al termine della regular season: "Purtroppo ancora oggi facciamo 2 allenamenti a settimana più uno, al venerdì, in una palestra che non è nemmeno omologata per il calcio a 5. Siamo partiti male, con due larghe sconfitte con Fossolo e Cesena, per poi riprenderci e disputare un buon torneo: come col Modena Cavezzo nel campionato 2020/21, anche stavolta siamo riusciti a prenderci la soddisfazione di infliggere la prima sconfitta stagionale alla prima della classe". Nei playoff il primo ostacolo si chiama Olympia Rovereto: "Abbiamo vinto entrambe le sfide di regular season, trovando un avversario ben organizzato ed allenato, che ha in Caregnato (ex Reggiana - ndr) un fuoriclasse di sicuro valore. Dovremo giocare al meglio delle nostre possibilità per passare il turno". L'obiettivo, comunque, è quello di far strada nella post season: "I programmi sono quelli di provare ad arrivare fino alla fine. Quest'anno, col sostegno di tanti imprenditori della zona che ci hanno dato fiducia, siamo una società più solida e più forte rispetto al passato, per cui puntiamo a vincere, consci che si gioca in partita secca e che un episodio può cambiare il corso degli eventi". Negli ultimi giorni Castillo ha salutato ed è tornato in Spagna: "Auguriamo ad Alvaro le migliori fortune, sportive e non solo, purtroppo dal punto di vista tecnico non è riuscito a darci una mano. Siamo pochi? Forse numericamente, ma i ragazzi che sono in organico hanno grande valore".