breaking news New

22/01/2021 14:24

OR Reggio Emilia, derby da primato col Modena Cavezzo. Grossi: "La sfida si presenta da sola"

Sfida casalinga per l’OR Reggio Emilia, in campo alle 16 (sabato 23/1) al PalaBigi contro il Modena Cavezzo Futsal. Reduce dal tris di vittorie esterne consecutive ottenuto nelle ultime due settimane con Fossolo 76, Bagnolo ed Aposa, la formazione cittadina è salita al vertice della classifica di Serie B, appaiata alla Pro Patria San Felice, e trova un ostacolo di grande valore nella strada che porta ad un ulteriore salto di qualità.

 

Gli avversari, infatti, possono contare su un team esperto e con atleti di livello superiore, Dudu Costa su tutti, oltre ad alcune conoscenze del futsal reggiano come mister Checa. Il Modena Cavezzo arriva in terra reggiana ancora imbattuto, ma dovrà fare i conti con un’OR affamata e desiderosa di proseguire nella propria marcia sempre vittoriosa nell’impianto di via Guasco.

 

Dirigono l’incontro Conti di Ancona ed Acella di Macerata; al crono Plutino di Reggio Emilia.


“Se abbiamo una possibilità di giocarcela, e la sfida di Cavezzo ci ha detto che possiamo avercela, occorre la volontà di ragionare da ‘noi’ e non più da ‘io’, particolare che a volte può sembrare scontato ma che non sempre è così”. Mister Andrea Grossi presenta con un concetto semplice ma di sicuro valore la sfida che attende i suoi contro il Modena Cavezzo.

 

Partiamo dal match d’andata, perso 5-3 dopo un avvio shock.

“Per 35’ si è vista una contesa equilibrata, ma nei restanti 5’ i nostri avversari hanno portato a casa la partita, confermandosi squadra matura quale sono. Per noi, quel giorno, sono arrivate risposte in termini di qualità individuale nel contesto squadra, oltre ad aprirci scenari sulle nostre mancanze”.

 

Come siete ripartiti da quel ko, l’ultimo prima della striscia positiva che arriva fino ad oggi?

“Abbiamo capito che occorre lavorare quotidianamente sotto diversi aspetti: dettagli, lavoro e testa. Siamo un team giovane, certamente con qualità, ma non abbiamo l’esperienza dei nostri avversari: in questi mesi abbiamo cercato di intraprendere la strada giusta, non per forza la più semplice, cercando di crescere settimana dopo settimana”.

 

Cosa pensi della sfida odierna?

“Anzitutto si tratta di una sfida che, per ambizione e valore di classifica, si commenta da sola. I nostri avversari hanno un allenatore con tanta esperienza, sono ancora imbattuti e hanno giocatori che hanno calcato campi di categoria superiore. Sanno soffrire e non hanno ancora perso, aggiudicandosi tutte le gare importanti”.

 

E voi?

“Come ho detto, siamo di certo più maturi rispetto all’andata. Se siamo al massimo? Non ho ancora capito quale sia il nostro limite, sono convito che la squadra che scenderà in campo sarà sicuramente più matura di un girone fa”.

 

 

Reggio Emilia, 22 gennaio 2021

Ufficio Stampa OR Reggio Emilia C5