breaking news

06/07/2022 21:00

Pescara, Rossetti è pronto: ''Sono molto felice, sarà un campionato diverso. Qui si respira futsal''

E' stato il primo colpo di mercato del nuovo Pescara targato Despotovic. Italo Rossetti approda in Abruzzo con le idee chiare, e dopo la sua presentazione ufficiale ha rilasciato anche le prime parole da neo-giocatore biancoazzurro. 

“Sono davvero molto felice – dice “l’ariete” ex Catania – . Da quando giocavo in Brasile, vedevo in Italia a Pescara una squadra forte, organizzata, che lottava per vincere. Quando ho avuto la possibilità di venire lì, non ci ho pensato due volte. Con la dirigenza è andato tutto benissimo, in due giorni abbiamo chiuso la trattativa. La città mi è piaciuta tantissimo. Sono contento e anche la mia famiglia lo è”.
Che campionato si aspetta Rossetti nella stagione 2022/2023? “Con le nuove regole, sarà un campionato diverso. Noi dovremo adattarci, ma sono fiducioso di questa squadra che sta nascendo: ovunque scenderà in campo il Pescara, lo farà per vincere e per realizzare grandi cose. Io ho in testa solo questo: condividerò il campo con dei campioni e ogni giorno dobbiamo avere in mente solo un obiettivo: il Pescara deve vincere e stare nel posto giusto sempre. Questa piazza è un monumento del futsal italiano, è una città che respira futsal ogni giorno”.
Ai tifosi caldissimi del Palarigopiano cosa sente di garantire Rossetti? “Ai tifosi dico che vedranno un giocatore che farà guerra contro tutti in campo, che lotterà su ogni palla lì davanti, cercando di aiutare la squadra a vincere, a segnare gol e fare assist. La prima cosa è lottare sempre, poi le cose accadranno. Il mio obiettivo è regalare tante soddisfazioni alla tifoseria del Palarigopiano”.