breaking news
  • 20/01/2022 19:20 Positività al Covid: Sangiovannese-Eta Beta rinviata all'1 febbraio
  • 20/01/2022 19:19 Serie B girone F: il recupero Trilem Casavatore-Real Dem posticipato al 5 febbraio
  • 20/01/2022 19:15 Positività al Covid, rinviate AMB-Real Dem (al 9/2) e Real Dem-Alma Salerno (al 16/2)
  • 19/01/2022 18:48 Serie A2F girone C: l'Altamura rinvia le gare con Perugia e Taranto al 2 e 9 febbraio
  • 19/01/2022 18:45 Serie A2 girone B: positività nel team trevigiano, Altamarca-Fenice rinviata al 9 febbraio
  • 19/01/2022 12:41 Serie B girone A: il recupero Bergamo-Videoton rimesso in calendario per il 26 gennaio
  • 19/01/2022 12:40 Serie B, girone A: Val d'Lans-Bergamo e Videoton-Fucsia Nizza posticipate al 2 febbraio
  • 18/01/2022 17:59 Serie A2 girone C, nuovo rinvio per CLN Cus Molise-Lazio: si giocherà il 26 gennaio
  • 13/01/2022 20:34 Serie A femminile: Lazio-Bisceglie, rinviata per Covid, si giocherà il 2 febbraio
  • 13/01/2022 20:30 Serie A femminile, il recupero tra Granzette e Lazio si giocherà il 25 gennaio alle ore 19

13/01/2022 13:07

Aumentano i contagiati nella Mirafin: rinviata la sfida di sabato, positività anche nell'Italpol

Alla fine la sfida tra Mirafin e Nordovest in programma sabato prossimo è stata rinviata, come da comunicato della Divisione Calcio a 5 (LEGGI QUI LA NEWS). Inevitabile, verrebbe da dire, visto che le positività proprio in casa Mirafin sono aumentate all'indomani del match giocato e perso contro l'Italpol. Uno scenario che la società temeva, come ci aveva detto il presidente Raffaele Mirra (LEGGI QUI) alla vigilia della sfida. Una sfida che la Mirafin avrebbe preferito rinviare proprio per non correre il rischio, viste le prime positività accertate, di peggiorare la situazione o  di contagiare qualcuno in casa Italpol. 

E' così che la Divisione stessa ha disposto anche il rinvio della prossima sfida dell'Italpol, che a sua volta ha riscontrato alcuni positivi all'interno del gruppo squadra: il match in programma sabato a Genzano infatti non si giocherà. 

"Ritengo non ci fosse urgenza di giocare la gara, in queste situazioni la Divisione stessa dovrebbe intervenire al di là di quello che può essere il volere delle singole società, perché purtroppo ciò che temevo si è verificato".

Non vi è ovviamente certezza del fatto che le positività in casa Italpol siano scaturite da contatti con i giocatori della Mirafin, ma è altrettanto evidente che la situazione anche in casa Mirafin potesse aggravarsi. E ora bisogna far fronte ad un doppio rinvio.