breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

30/03/2021 21:14

Il Bitonto deve arrendersi alla classe (e ai gol: cinque!) di Junior: la Real Dem si impone per 8-2

Al “PalaSenna” di Montesilvano, la Real Dem supera per 8-4 il Bitonto nel recupero della quinta giornata del girone B. In una sfida molto importante in chiave play-off,  il Bitonto paga un avvio di ripresa poco convincente sia in fase difensiva che offensiva, mentre gli abruzzesi hanno capitalizzato al meglio il volume di gioco espresso con un Junior in vetrina ed artefice di ben cinque reti.   

L’avvio di gara è di marca locale, con Junior che ispira la manovra insieme a Shurtz. Al terzo minuto è proprio quest’ultimo a risolvere dopo una serie di batti e ribatti in area bitontina, portando in vantaggio la formazione di casa (1-0). Il gol galvanizza gli abruzzesi, Junior per poco non ne approfitta a porta vuota, mentre la punizione di Shurtz viene deviata in angolo. Bitonto che deve ancora difendersi dai tentativi di D’Ambrosio e Cafarelli ma che, però, riesce a venire fuori, reagisce bene con il pallonetto di De Liso che termina fuori di poco. Ci prova pure Barbosa, para Casati e sull’angolo susseguente Cantieri non ne approfitta dal cuore dell’area. Ancora Cantieri guida l’attacco dei suoi: palo esterno. Il Bitonto spinge sull’acceleratore e riesce a guadagnarsi un calcio di rigore che Barbosa trasforma per l’1-1 (Casati sfiora soltanto).

Partita viva e divertente. D’Ambrosio e Barbosa tengono attivi i due portieri, Cantieri e Shurtz calciano invece sul fondo. A 6’ dalla fine arriva il quinto fallo per la Real Dem, ma è Junior che continua a dare spettacolo e timbra con una magia il 2-1. Poco dopo arriva anche il tris, bravo Casati a lanciare il brasiliano che, tutto solo, non fallisce per il massimo vantaggio della Real Dem, con il punteggio di 3-1 sul quale si chiude la prima frazione.

Nella ripresa dopo appena un minuto è ancora Shurtz a scaldare le mani al portiere Ritorno bravo a rifugiarsi in angolo. I pugliesi attaccano in prevalenza, ma non riescono a concretizzare le occasioni con Casati che sembra neutralizzare bene ogni minaccia. Chi sbaglia paga ed infatti sugli sviluppi di un calcio piazzato è ancora Junior a siglare il 4-1 per la Real Dem al 5’. Il brasiliano Junior è scatenato e segna il suo poker personale infilandosi tra le maglie della difesa nero-verde.

Il Bitonto accusa il colpo, mister Di Bari prova a giocarsi il portiere di movimento ma è addirittura Matteo Casati dalla sua porta a siglare il 6-1 che sembra significare punto esclamativo al match.  Il Bitonto ha però un sussulto d’orgoglio e accorcia le distanze (6-2) a metà ripresa con Binetti e subito dopo è Barbosa a cogliere un clamoroso palo. La Real Dem abbassa la concentrazione e il Bitonto si rifà sotto con Cantieri che sigla la terza rete ospite al 12’ (6-3). I padroni di casa però sono spietati sulle palle inattive e dagli sviluppi di un calcio di punizione è D’Ambrosio a siglare il 7-3. Difese tutt’altro che impeccabili: gli ospiti accorciano ancora al 15’ con Acquafredda (7-4).  

Finale di grande confusione, a mettere la parola fine è sempre lui, Junior, che sigla l’8-4 che chiude di fatto un match spettacolare per il gioco espresso dai due roster, ma anche per gli errori commessi dalle due squadre che hanno facilitato le dodici segnature. I tre punti vanno alla Real Dem che prosegue la sua scalata di posizioni in classifica.

 

emme.elle