breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

06/01/2021 21:00

Reazione doveva essere e reazione c'è stata: l’Italservice Pesaro fa la manita al PalaNeolù


L’Italservice Pesaro passa al Pala Neolù di Mantova 5-2 grazie a una grande prova d’orgoglio, di cuore e arricchita dalla qualità dei propri campioni. Prima gioia del 2021 e tre punti fondamentali che confermano il secondo posto in classifica.

Che non sarebbe stato facile si sapeva fin dalla vigilia. Dimenticare la gara di andata, dimenticare la sconfitta di Catania e rispondere in questo modo erano però, più che desideri, importanti prerogative. E i biancorossi hanno risposto tutti in coro presente.

Esatto, in coro. Una prestazione da vera squadra, maschia e decisa. Di fronte c’era un avversario tutt’altro che comodo e che ha lottato fino alla fine.

Pesaro però è partita forte, Canal dopo due minuti firma il gol del vantaggio. Su una disattenzione difensiva da rimessa laterale, pareggia Bueno per il Mantova. Allora Fortini brucia la fascia, pesca Marcelinho e il pivot di mister Fulvio Colini appoggia in rete il 2-1. Lo stesso Fortini spacca l’incrocio dei pali qualche minuto più tardi. Al 13′ arriva la doppietta di Canal sul grande lavoro di De Oliveira in appoggio.

Nella seconda frazione, è ancora del Pesaro la prima occasione, Cuzzolino però centra il palo. L’Italservice difende bene, compatta ma Micheletto inventa un gol fantastico e accorcia le distanze per i locali. E allora di nuovo testa bassa, si attacca. Anche a Marcelinho il palo dice no ma poco più tardi è Cuzzolino a siglare il 4-2. Sul power play del Mantova, all’ultimo secondo di partita, arriva la rete di De Oliveira che chiude definitivamente i giochi.

Ora, testa a sabato dove ci farà visita la Feldi Eboli. Sarà sicuramente un’altra grande battaglia in cui serviranno orgoglio, cuore e tanta qualità.

MANTOVA-ITALSERVICE PESARO 2-5 (pt 1-3)
MANTOVA: Savolainen, Danicic, Suton, Bueno, Petrov, B. Gumeniuk, Hrkac, Micheletto, O. Gumeniuk, Ganzetti, Kuraja, Conti, Solosi. All. Despotovic
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Canal, Taborda, Marcelinho, Ciappici, D'Ambrosio, Fortini, Borruto, Cuzzolino, De Oliveira, Jefferson, Dionisi, Guennounna. All. Colini
ARBITRI: Simone Micciulla (Roma 2), Vincenzo Brischetto (Acireale). Crono: Alessandro Ghetti (Bologna)
MARCATORI: pt 2'32'' Canal (P), 6'29'' Bueno (M), 9'17'' Marcelinho (P), 13'39'' Canal (P), st 5'03'' Micheletto (M), 13'30'' Cuzzolino (P), 19'59'' De Oliveira (P)

NOTE: ammonitiJefferson (P), Kuraja (M), Danicic (M), Petrov (M), Borruto (P), Ganzetti (M)


Ufficio Stampa Italservice Pesaro