breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

14/03/2021 09:59

Rexhepaj ispira la quaterna ai Saints: il Nervesa si riscatta e torna in corsa per la promozione

Per la diciannovesima gara del girone A di Serie A2, a Montebelluna si sfidano i padroni di casa dell'Atletico Nervesa, reduci dalla sconfitta di Torino contro la L84, e i lombardi del Saints Pagnano che arrivano dalla vittoria di Massa contro l'altra capolista.


LA CRONACA - Sono i ragazzi di Brusaferri a fare la gara, pressando dall’inizio gli avversari, che non riescono a creare azioni di gioco e si affidano ai lanci lunghi di Lovrencic, che però non creano pericoli a Decrescenzo. Il vantaggio è nell'aria e arriva con Rexhepaj, abile a segnare su assist di Alemao, che grazie ad un dribbling crea la superiorità numerica in area avversaria.


La gara sembra mettersi bene per il Nervesa ma complice una disattenzione di Bellomo, gli ospiti trovano il pareggio con un'azione di contropiede finalizzata da Assi dopo una rimessa contestata. Il gol motiva ancor di più i trevigiani che trovano il 2-1 ancora con lo scatenato Rexhepaj, che in area si gira e batte Lovrencic. Il primo tempo si chiude così, con il Nervesa in vantaggio meritatamente, che amministra il gioco e crea numerose occasioni da rete.


La seconda frazione si apre con l’immediato gol di Leandrihno, che su assist di Bellomo si trova a tu per tu con il portiere avversario e con un pallonetto segna il 3-1. Il Nervesa spreca alcune occasioni e subisce il 3-2 in contropiede: la classica legge del ‘gol sbagliato e gol subito’, con Carabellese che batte Decrescenzo sul secondo palo all’8’.


Ma da questo momento in avanti si vede solamente una squadra in campo: l'Altetico Nervesa utilizza per molti minuti il portiere di movimento per mantenere il controllo della palla e far passare il tempo e dopo un lungo possesso segna con Imamovic, servito da Leandrinho, il definitivo 4-2.


Una buona gara per i trevigiani che si rimettono in carreggiata dopo la batosta di Torino e promettono battaglia nelle ultime giornate di campionato.


ATLETICO NERVESA-SAINTS PAGNANO 4-2 (pt 2-1)

ATLETICO NERVESA: Decrescenzo, Leandrinho, Alemao, Urio, Bellomo, Oussama, Yous. Goudadi, Rexhepaj, Casagrande, Youn. Goudadi, Imamovic, Zambon. All. Brusaferri

SAINTS PAGNANO: Lovrenčič, Assi, Zaninetti, D'Aniello, Carabellese, Marazzi, Kela, Ingrosso, Personeni, Caglio, Mejuto, Gianfranceschi. All. Lemma

ARBITRI: Salvatore Angelo (Gradisca d'Isonzo), Stefano Billo (Vicenza), crono: Krizia Zucchiatti (Tolmezzo)

MARCATORI: pt 4'56'' Rexhepaj (N), 8'58'' Assi (S), 11'10'' Rexhepaj (N), st 0'47'' Leandrinho (N), 8'15'' Carabellese (S), 16'32'' Imamovic (N)

NOTE: ammoniti Urio (N) e Rexhepaj (N)