breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

19/10/2021 13:08

Royal Team Lamezia, ad Ariano Irpino matura una sconfitta che brucia: rimonta subita nel finale

Un primo tempo ed un inizio ripresa da regina, una rimanente parte della gara da brutto anatroccolo che sbaglia tutto e di più. Nel complesso le biancoverdi lametine non meritavano la sconfitta per 4-3, ma non si può sprecare un doppio vantaggio in pochi secondi con errori quasi da principianti.

C'è da lavorare per migliorare alcune fasi di gioco, o forse meglio, alcune rotazioni che mettono in affanno la squadra. Contro le favoritissime padrone di casa la formazione del presidente Mazzocca ha mostrato di potersela giocare ma, ha bisogno di più rotazioni ed energie nelle gambe per poter giocare a certi livelli pere tutti i quaranta minuti.

Mister Giorgi schiera in porta Toledo, al suo esordio, ed in avanti conferma Martin, Marin e Ferreira più la rientrante De Sarro mentre dell'altra parte Battistoni mette Macchia in porta con l'ex Linza, Pugliese, Pisani e la rientrante Moreira.    

Gara equilibrata subito sbloccata dalle lemetine con De Sarro che si libera della diretta avversaria e mette in rete dopo una prima ribattuta della Macchia dopo appena due minuti di gioco.  Gara vibrante e ricca di occasioni con le padrone di casa che cercano di fare la partita ma le lametine rispondono colpo sul colpo ma reti non ne arrivano.
Ad inizio ripresa la Royal sembra padrona della gara perché Ferreira dopo 02'11" raddoppia con una punizione dal limite. Match sempre più interessante con l'estremo lametino costretto a salvare in più di un'occasione la porta e Royal che potrebbe mettere il sigillo alla gara. Succede però che l'ex Linza in ripartenza accorcia le distanze e poco dopo una deviazione di Braccia su tiro di Pugliese porta in parità le due squadre. Evidenti sbandamenti della formazione di Giorgi in questi frangenti e tutto da rifare per le lametine che subiscono la terza rete a metà del tempo con Del Gaizo brava a mettere la palla sotto l'incrocio dopo essersi liberata dell'avversaria.  A questo punto la Royal deve rischiera e buttarsi in avanti ma mentre sta producendo lo sforzo maggiore arriva una sfortunata autorete di Capuano che su un lungo rilancio del portiere avversario tocca di testa e scavalca il proprio portiere in uscita. Probabilmente c'è stato un frainteso tra le due e la beffa è servita.

Biancoverdi che reagiscono e con una bella giocata trovano la terza rete con Martinez che si fa trovare pronta sul secondo palo dalla Marin per appoggiare il pallone in rete. Mancano 4' al termine e non resta che giocarsi il quinto di movimento; arrivano delle occasioni ma non si riesce a mettere la palla in rete per un pareggio anche meritato e così le irpine possono festeggiare. 

Ufficio Stampa Royal Team Lamezia