breaking news

20/06/2021 23:15

Russia, dopo undici anni il Sinara è di nuovo campione: Tyumen ko. Il bronzo va al Norilsk Nichel

La Superliga 2020/2021 ha il suo padrone: si tratta del Sinara Ekaterinburg che ha appena conquistato il titolo del massimo campionato russo. Il Sinara si è aggiudicato, infatti, anche la gara-4 della finalissima contro il Tyumen mettendo la serie sul definitivo 3-1 in suo favore.

Onore delle armi però al Tyumen che ha mostrato grande vitalità sia in gara-2, persa dopo i supplementari l, che in gara-3, vinta nell'over-time per 4-3. In gara-4 però il Sinara è riuscito a piazzare la zampata decisiva aggiudicandosi l'incontro con un secco 8-4 (tripletta di Gerasimov e doppietta di Abramov). Tra i padroni di casa non è bastato il tris di uno scatenato Batyrev. La coppa prende la strada di Ekaterinburg. Dopo undici anni si fa di nuovo festa nella città degli Urali. 

Nella finale per il terzo posto, invece, i campioni uscenti del KPRF, molto delusi, lasciano il bronzo al Norilsky Nichel che, nel computo delle sfide, si è imposto per 3-1. 

 

SUPERLIGA – LA FINALE

Gara-1: Sinara-Tyumen 6-2 

Gara-2: Sinara-Tyumen 4-3 dopo i tempi supplementari

Gara-3 Tyumen-Sinara 4-3 dopo i tempi supplementari

Gara-4 Tyumen-Sinara 4-8

 

SUPERLIGA - FINALE TERZO POSTO

Gara-1: Norilsky Nichel-KPRF 5-3 

Gara-2: Norilsky Nichel-KPRF 4-7

Gara-3 KPRF- Norilsky Nichel 2-4

Gara-4 KPRF- Norilsky Nichel 2-8



emme.elle



foto: www.amfr.ru



Galleria