breaking news

05/01/2021 23:00

Saints Pagnano all’esame Città di Mestre. Lemma: “Dobbiamo dimostrare di più in trasferta”

Il 2021 dei Saints Pagnano si apre con il match in casa del Città di Mestre, nella sfida valevole per il recupero della sesta giornata. È la prima di tre trasferte consecutive che attendono da qui ai prossimi dieci giorni i lombardi, che, salvo variazioni, dovranno affrontare dopo i mestrini anche Bubi Merano ed Arzignano.

Mister Lemma, Che avversario ti aspetti e come arriva la tua squadra questo appuntamento?

“È un avversario che conosco poco anche perché finora ha giocato solo sei gare. Sono neopromossi solo sulla carta, perché se guardiamo il loro organico, è composto da tanti elementi con molta esperienza in A2 a partire dall'allenatore Regondi. Non vanno neppure dimenticati i giocatori quali Bordignon, Douglas, Mazzon, Quinellato, Resner ed un portiere fuori categoria come Putano. Mi aspetto, pertanto, un match sicuramente complicato. Noi ci arriviamo con due squalificati, ma in questa stagione la gestione degli imprevisti e delle difficoltà diventa fondamentale per evitare di crearsi alibi. Serve invece concentrarsi sul mettere in campo ogni volta la nostra miglior versione possibile”.

La classifica dice terzo posto: quali gli obiettivi a questo punto per il 2021?

“Onestamente noi siamo in quella posizione solo perché le altre squadre hanno giocato meno partite di noi. Per me il terzo posto non esiste. Abbiamo l'obiettivo di fare più di venticinque punti per mantenere la categoria e averne fatti già quattordici in nove gare ci soddisfa”.

E in cosa chiedi ai tuoi ragazzi di migliorare e crescere? Cosa serve per fare un ulteriore salto di qualità?

“Nel 2021 giocheremo tredici gare di cui otto in trasferta. Tre di queste verranno giocate nei prossimi dieci giorni. Abbiamo molto da dimostrare nelle gare fuori casa, ne siamo consapevoli e non serve nemmeno che lo faccia notare ai ragazzi. È uno stimolo in più oltre che una evidente necessità”.