breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

13/10/2021 12:47

Saints Pagnano, Cardaba: ''Abbiamo molti punti di forza, questo è un campionato competitivo''

Terminata la prima partita dell'anno, il portiere Cardaba, nuovo arrivato ci parla del futsal italiano e dell'ultimo incontro disputato.

-Parlando di futsal, cosa ti ha colpito maggiormente del campionato italiano e quali differenze ci sono rispetto alla Spagna?

"La verità è che, per quello che ho potuto vedere fino ad ora, il futsal italiano è molto simile a quello spagnolo. Nonostante questo, è normale che ci possano essere delle differenze. Secondo me il futsal spagnolo è più elaborato in fase offensiva e difensiva con molti "movimenti prefabbricati" nel gioco reale, motivo per cui ci sono partite molto chiuse, dove predomina l'equilibrio tra le squadre e solitamente non ci sono molti gol da entrambe le parti. Senza dubbio il futsal italiano è caratterizzato da un dinamismo che lo rende particolare. Dal mio punto di vista, credo che siano partite molto attrattive per lo spettatore, poiché son gare con tanti capovolgimenti di fronte e soprattutto di grande intensità, la quale provoca molte transizioni e situazioni di superiorità e inferiorità. Per questo motivo, è più facile trovare partite con molti gol in Italia, rispetto alla Spagna". 

-Sabato hai fatto il tuo esordio in campionato, quali credi siano stati i punti di forza della squadra?

"Dal mio punto di vista, la squadra ha molti punti di forza sia a livello individuale che di collettivo. Comunque la mia opinione è che in uno sport di squadra il gruppo ha un ruolo molto importante e determinante nel corso della competizione. A mio parere questo è uno dei fattori che può incidere di più su una squadra in quanto l'intesa che si forma tra i giocatori in campo e fuori può fare la differenza. Credo che noi nuovi innesti ci stiamo inserendo molto bene nel gruppo, il che fa in modo che l'affinità all'interno della squadra sia molto buona. Infine credo che sarà un anno molto difficile e competitivo a causa dell'alto livello delle squadre presenti nella categoria, però senza dubbio sarà una stagione molto stimolante per tutto il club". 



Ufficio Stampa Saints Pagnano