breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

30/12/2020 14:38

Saints Pagnano, il punto di Astegiano: "Soddisfatti del percorso fatto fin qui"

Terminati gli impegni ufficiali del 2020, proviamo a fare il punto della situazione con Paola Astegiano, allenatore in seconda dei biancorossoneri.

Quattordici punti in nove gare è il bottino finora raccolto in questo 2020. Pensi che possiamo essere soddisfatti? In cosa potevamo far meglio? Quale credi che sia stata la miglior prestazione stagionale tra le gare giocate?

”A mio parere possiamo essere soddisfatti del campionato giocato fino adesso. Sapevamo sarebbe stata una stagione complicata per tutti, ma i ragazzi l’hanno affrontata fino ad ora con determinazione e una capacità di adattamento alle diverse situazioni che si sono presentate veramente incredibile. A livello di prestazioni siamo stati un po’ altalenanti arrivando a tre sconfitte consecutive di cui due in casa che potevano minare un po’ di certezze. La squadra invece è stata bravissima nella reazione. Per quanto riguarda le prestazioni, voglio citare il primo tempo con il Città di Massa, che nonostante la sconfitta maturata nel finale di gara, ha messo in evidenza una capacità di attenzione e concentrazione difensiva che forse neanche i ragazzi si rendevano conto di avere. Di contro bruciano tantissimo i gol presi spesso nell’ultimo minuto di gioco sia del secondo che del primo tempo. Si tratta di un aspetto su cui dobbiamo assolutamente migliorare”

Il 2021 inizierà con due match ad alto livello di difficoltà dove in quattro giorni giocheremo prima a Mestre e poi a Merano per chiudere il girone di andata. Cosa ci serve per poter tornare da queste due trasferte con risultati positivi?

”Sappiamo tutti che le sconfitte che abbiamo maturato in casa ci constringono di conseguenza a cercare di fare punti lontani da Merate. Indubbiamente le due squadre che ci troveremo di fronte sono molto forti, ma la crescita della nostra squadra passa proprio attraverso queste partite. Servirà alzare l’asticella della concentrazione e dimostrare di essere maturi nell’adattarsi rapidamente ai cambi tattici che le due partite richiederanno in corsa. Da questo punto di vista, rispetto all’anno scorso, i ragazzi sono cresciuti sicuramente ma sanno che per giocare in questa categoria la costanza nelle prestazioni è fondamentale”.


Ufficio Stampa Saints Pagnano