breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

16/12/2020 13:03

Saints Pagnano, parla Milani: "Torniamo da Prato con tre punti fondamentali"

I Saints tornano a vincere in trasferta dopo più di un anno (ultima volta 30 novembre a Sestu) e tra i cinque marcatori di giornata c’è anche il giovane classe 2002 Riccardo Milani, prodotto del settore giovanile, da quest’anno in pianta stabile in prima squadra.

Sabato la squadra ha dimostrato di avere tanta voglia di riscatto dopo un periodo avaro di soddisfazioni riuscendo a tornare da Prato con il bottino pieno. Cosa ti è piaciuto di più di quello che tu e i tuoi compagni siete riusciti a fare?

”Abbiamo conquistato tre punti fondamentali che ci permettono di tornare in pista dopo le recenti sconfitte. La partita è stata combattuta fin dall’inizio e grazie alla determinazione di tutti siamo riusciti a ribaltare il risultato. Nonostante i vari ostacoli riscontrati in settimana, lo spirito di squadra ci ha fatto vincere in una trasferta complicata. Ora testa al Villorba”.

L’anno scorso sei stato aggregato alla prima squadra a campionato iniziato mentre da questa stagione sei a tutti gli effetti uno dei membri della ’rosa’ di Mister Lemma, segno che la tua crescita continua. In cosa credi di essere migliorato di più in questi mesi e dove invece pensi tu abbia ancora bisogno di fare un salto di qualità?

”L’anno scorso la stagione si è interrotta in modo brusco limitando le mie possibilità, quest’anno sono riuscito a migliorare molto grazie al mister e ai consigli dei miei compagni di squadra. Ho ancora tante cose da imparare e perfezionare, in particolare nella fase difensiva, ma con allenamento e duro lavoro riuscirò a far questo salto di qualità”.