breaking news
  • 05/02/2023 22:17 Serie A, nel secondo Sky-Match Napoli-Italservice Pesaro 5-2
  • 05/02/2023 19:56 Serie A, nel primo Sky-Match Feldi Eboli-Petrarca 4-0
  • 04/02/2023 21:23 Serie A2F, anticipo 16^ giornata (girone A): Bagnolo-Jasnagora 5-5
  • 04/02/2023 20:06 Serie A femminile, anticipo 17^ giornata: Lazio-VIP 6-5
  • 03/02/2023 15:38 Coppa Italia Serie B, Sammichele-Diaz anticipata al 7 febbraio
  • 02/02/2023 15:30 Coppa Italia Serie B, New Taranto-Dream Team si gioca l'8 febbraio

26/10/2022 08:20

San Marino, poker di vittorie per il Fiorentino. La Virtus si prende lo "scalpo " della Fiorita

La Virtus sale in doppia cifra prendendosi uno scalpo di prestigio. I Neroverdi di Pollini si impongono 1-0 nei confronti de La Fiorita dell’ex Ghiotti, superata 1-0 nel secondo match di Fiorentino. Decisiva l’autorete di Stolfi al tramonto del primo tempo. Virtus che si mantiene imbattuta e che si accomoda momentaneamente alle spalle del Fiorentino, in attesa che la Folgore scenda in campo questa sera nel posticipo. Giù, La Fiorita si lecca le ferite ed è costretta ad incassare anche il doppio sorpasso di Domagnano e Tre Fiori, che superano di slancio i rispettivi ostacoli di serata. I Lupi, reduci dal pareggio proprio contro la squadra di Montegiardino, regolano 6-0 un San Giovanni a ranghi molto ridotti. Apre le marcature, suo malgrado, Giacobbi, che devia nella direzione sbagliata la palla calciata da Morri. Il raddoppio lo confeziona Manuel Bollini qualche minuto dopo; poi è Menghi a far prendere il largo alla squadra di Mussoni con la doppietta realizzata fra il 24’ e il 43’. Gli ultimi sigilli sulla vittoria del Domagnano – la seconda dopo quella d’esordio sul Tre Penne – li appongono Villa e Zanfino.

Rotondo anche il successo del Tre Fiori, che ne fa sette al Murata. In realtà la forbice si allarga solo nella ripresa. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 4-3 in favore della squadra di Bugli: vantaggio gialloblù firmato Mariotti e immediato pareggio bianconero ad opera di Della Valle. Il rigore di Gasperoni e l’immediato tris dello stesso numero 10 valgono una piccola fuga da parte del Tre Fiori. Il Murata risponde con Albani, il Tre Fiori contro-risponde con Zanotti, prima che Conti, nel recupero di prima frazione, riapra la contesa in previsione di un secondo tempo altrettanto combattuto. Previsioni che restano però soltanto teoria: il Tre Fiori, che in apertura di frazione perde Cappelli per espulsione diretta, accelera in maniera decisa e alla fine mette quattro lunghezze fra sé e la banda allenata da Leonardo Palermino. Oltre a Cecchini e a Verri, va a referto di nuovo Gasperoni, che chiude la sua serata con una tripletta.


Terza vittoria su tre per la Juvenes-Dogana, che si mantiene sulla scia delle prime della classe imponendo un poker al Cailungo. Lo score di serata è aperto al quarto d’ora con l’autorete di Venerucci. Il Cailungo reagisce in chiusura di primo tempo con il tiro libero di Burgagni, ma l’ultima parola prima dell’intervallo è ancora della Juvenes-Dogana, che con rimette la testa avanti, nel recupero, con Borasco. Il vantaggio biancorossoazzurro viene poi puntellato nella ripresa, quando gli acuti dello stesso Borasco e di Quaranta costringono il Cailungo ancora una volta allo zero in classifica, proprio come il “riposante” Tre Penne e il Pennarossa, impegnato stasera con la Folgore. Alla vigilia era a zero anche la Libertas, ma ieri i granata hanno festeggiato il primo successo in campionato grazie al secco 5-1 imposto al Cosmos. La doppietta di Bacciocchi spiana la strada alla formazione di Borgo Maggiore già nel primo tempo; poi sono due reti di Davide Rossi – una nella porta giusta e l’altra in quella sbagliata – ad aggiornare il punteggio, prima che Ercolani e Tamagnini mettano ulteriori puntelli sulla prima esultanza degli uomini in maglia granata. In casa Cosmos, c’è anche l’ulteriore nota negativa dell’espulsione diretta di Nicola Giorgini a metà ripresa.

Continua a non sbagliare un colpo, infine, il Fiorentino: la capolista rossoblù fa quattro su quattro firmando un 6-3 nei confronti del Faetano, che si ferma dopo due vittorie ed un pareggio. Botta e risposta fra Zafferani e Massimo Moroni nei primi 8’; poi il Fiorentino ritrova il vantaggio con Moretti e da lì non lo lascerà più. Lo stesso numero 8 si incarica anche del tris prima di essere raggiunto nel tabellino da Ercolani. In avvio di secondo tempo il Faetano prova a rispondere con Guerra, ma il Fiorentino si rimette subito a distanza di sicurezza grazie all’acuto di Ceccoli. Negli ultimi 10’, altra rete gialloblù – stavolta di El Attar – e altra risposta del Fiorentino col solito Moretti, che alla fine si porta idealmente a casa il pallone del match in virtù della tripletta. 

Ufficio Stampa FSGC 

Foto. FSGC