breaking news
  • 11/05/2021 21:37 #Under19: Fortitudo Pomezia alla terza fase play-off. Superato 5-4 il Real Ciampino

29/04/2021 13:34

San Marino, riparte il campionato: il 20 maggio si recupera Folgore-Faetano; l'1 giugno i play-off

Dopo un lungo stop forzato all’attività anche il campionato sammarinese di futsal è pronto a riaprire i battenti, seppur in una forma ridotta che coinvolgerà anche la fase play-off, che replicherà quanto previsto per la Titano Cup la quale, invece, non verrà disputata nella stagione in corso.

Allenamenti a partire dal 10 maggio per i dieci club non coinvolti da incontri di recupero, che riguardano esclusivamente Folgore e Faetano. Per le formazioni di Traviglia e Corbelli, il cui match era stato rinviato lo scorso ottobre per via di una positività riscontrata nel gruppo squadra della formazione di Falciano, la ripresa dell’attività sarà anticipata di tre giorni. La sfida, invece, avrà luogo il 20 maggio prossimo.

Fitto il calendario, ridotto al completamento del girone di andata al termine del quale saranno individuate le sei squadre (tre per ogni girone) che accederanno alla post-season.

Dunque, appuntamento con la sesta giornata il 25 maggio, mentre la successiva ed ultima di disputerà venerdì 28 maggio. Via ai play-off il 1° giugno con la sfida incrociata tra seconde e terze di diversi gironi ed eliminazione diretta della perdente. Tre giorni più tardi sono calendarizzate le semifinali, da dove partirà la corsa scudetto delle capolista di regular-season, mentre martedì 8 giugno sarà assegnato il titolo di campione sammarinese di futsal, che darà diritto a partecipare al turno preliminare di UEFA Champions League 2021-22.

Dal punto di vista sanitario, i gruppi squadra saranno tenuti costantemente monitorati tramite l’applicazione di un apposito protocollo. Tra le altre cose, giocatori e staff saranno sistematicamente sottoposti a test. È utile ricordare che per tutte le gare dei play-off, in caso di pareggio al termine dei sessanta minuti regolamentari, saranno disputati due tempi supplementari della durata di cinque minuti ciascuno. Dovesse persistere la parità, il verdetto sarà affidato ai calci di rigore.

 

Ufficio Stampa FSGC

Foto:FSGC