breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

12/10/2021 22:30

#Day2: Meta straripante, Olimpus ok, colpaccio Polistena. Syn-Bios e Sandro Abate a punteggio pieno

Dopo la vittoria della Sandro Abate sul campo del Lido di Ostia, che ha aperto la seconda giornata del massimo campionato, si sono giocate altre cinque gare del secondo turno ad eccezione dei posticipi di domani Opificio 4.0 CMB-Italservice Pesaro e Napoli-Ciampino Aniene. Al termine dei confronti odierni Syn-Bios Petrarca, Sandro Abate e Feldi Eboli, vittoriose rispettivamente su Vitulano Drugstore, Lido di Ostia e Pescara), capeggiano la classifica a punteggio pieno.

IL RIEPILOGO DELLA GIORNATA

TODIS LIDO DI OSTIA - SANDRO ABATE: a proposito del match disputato alle 15, la compagine di Ciccio Angelini (grande ex di turno) resta a punteggio pieno dopo il successo ottenuto sull'Olimpus sabato scorso. Primo tempo deciso dalla rete, in avvio, di Ramon, mentre ad inizio ripresa è l'uno-due di Ugherani e Suazo che spiana la strada al quintetto ospite. Cutrupi accorcia inutilmente, poi il gol a Bizjak arrivato a un istante dalla sirena vale il definitivo 4-1. 

VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA - SYN-BIOS PETRARCA: succede tutto in avvio di gara tra Vitulano Drugstore e Syn-Bios. Ancora una volta Parrel decisivo per i suoi, realizzando un'altra doppietta dopo quella messa a segno nella prima giornata. Una doppietta intramezzata dal primo storico gol in Serie A dei sipontini griffato Boutabouzi che non è bastato però ad evitare una nuova sconfitta, anche stavolta di misura. Anche la squadra di Giampaolo si trova a punteggio pieno dopo le prime due gare. 

FELDI EBOLI - PESCARA: non mancano le emozioni al PalaSele di Eboli dove la Feldi bissa il successo di Reggio Calabria e supera un Pescara mai domo. Bissoni decide il primo tempo, nella ripresa poi i gol di Coco Wellinghton e Gui sono intramezzati dal centro di Murillo. Sul parziale di 2-2 è Pesk a 10'59'' che rimette la freccia per i suoi, che chiuderanno i conti nel finale con Selucio e Bissoni. 

META CATANIA BRICOCITY - REAL SAN GIUSEPPE: l'aria di casa fa bene, benissimo alla Meta che riabbraccia il PalaCatania e sforna una prestazione assolutamente da incorniciare, battendo in goleada il Real San Giuseppe. L'ex Salas risponde a Campoy, poi in meno di tre minuti gli etnei mettono il turbo con Cruz, Galan e Rossetti. Nella ripresa vanno in rete Tusar, Messina e Matamoros che completano il 7-1 che vale così i primi tre punti in campionato per la squadra di mister Diaz che riscatta come meglio non poteva il ko di sabato. 

CAME DOSSON - CORMAR POLISTENA: prima, storica, vittoria per la Cormar Polistena che espugna il campo della Came Dosson. Gara in salita per i reggini che rispondono subito con Arcidiacone al vantaggio di Japa Vieira, ma perdono per espulsione sia il portiere Martino (tocco con le mani fuori area) sia Maluko (doppia ammonizione). Nonostante ciò la Came non riesce ad approfittare delle due volte in cui si è trovata in superiorità numerica, sbattendo inoltre contro Parisi (che all'esordio in Serie A ha sostituito egregiamente il capitano dei pianigiani). In avvio di ripresa, dopo un palo dei locali, Vinicius trasforma lo schema su punizione, mentre Creaco, in contropiede, trova il tris ed i primi tre punti della matricola calabrese nella massima serie. 


CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA

ORE 15 

TODIS LIDO DI OSTIA - SANDRO ABATE 1-4 (pt 0-1) FINALE 

TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Sanchez, Navarro, Poletto, D. Gattarelli, Mentasti, Cutrupi, Regini, Barra, Colasanti, A. Gattarelli. All. Grassi
SANDRO ABATE: Perez, Ugherani, Abate, Bizjak, Avellino, Petrillo, De Luca, Santoro, Ramon, Richar, Pazetti, Danicic, Suazo, Rizzo. All. Angelini
ARBITRI: De Ninno (Varese), Cannistrà (Catanzaro). Crono: Carradori (Roma 1)
MARCATORI: pt 3'37'' Ramon (SA), st 2'19'' Ugherani (SA), 5'05'' Suazo (SA), 13'38'' Cutrupi (L), 19'59'' Bizjak (SA)
.
NOTE: ammoniti Barra (L), Esposito (L), Cutrupi (L)


ORE 20

VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA - SYN-BIOS PETRARCA 1-2 (pt 1-2) FINALE
VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA: Soloperto, Bartilotti, Lupinella, Pesante, Caputo, Cutrignelli, Raguso, Persec, Boutabouzi, Caruso, Well, Crocco, Boaventura, Canabarro. All.Monsignori
SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, Fiuza, Romano, Don, Grossi, F.Mello, Marchese, Fetic, Rafinha, Parrel, Kakà, V.Mello, Guga, Jefferson. All. Giampaolo
ARBITRI: Di Nicola (Pescara), Di Guilmi (Vasto). Crono: Falcone (Foggia)
MARCATORI: pt 1’33’’ Parrel (P), 2’54’’ Boutabouzi (M), 7’35’’ Parrel (P)
NOTE: espulso st 7'24'' Kakà (P) per somma di ammonizioni. Ammoniti Mello (P), Well (M), Fiuza (P), Canabarro (M), Guga (P), Fetic (P)


FELDI EBOLI - PESCARA 5-2 (pt 1-0) FINALE
FELDI EBOLI: Dal Cin, Glielmi, Pasculli, Caponigro, Pesk, Trentin, Calderolli, Bissoni, Schiochet, Luizinho, Senatore, Melillo, Rafinha, Selucio. All. Serginho. 
PESCARA: Mammarella, Giuliani, Mazzocchetti, Fracassi, Villalva, Murilo, Coco Wellinghton, Gui, Andrè Ferreira, Coco Schmit, Misael, Ferraioli, Morgado, Onnembo. All. Palusci
ARBITRI: Pisani (Aprilia), Sgueglia (Civitavecchia). Crono: Minichini (Ercolano)
MARCATORI: pt 2'37'' Bissoni (F), st 5'13'' Coco Wellinghton (P), 8'21'' Murilo (F), 9'41'' Gui (P), 10'59'' Pesk (F), 18'05'' Selucio (F), 19'00'' Bissoni (F). 
NOTE: espulso st 11'53'' Vilalva (P). Ammoniti Rafinha (F)


META CATANIA BRICOCITY - REAL SAN GIUSEPPE 7-1 (pt 4-1) FINALE
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Dovara, Messina, Rossetti, Silvestri, Tusar, Campoy, Baio, Matamoros, Marletta, Galan, Cruz, Musumeci, Taliercio. All. Diaz
REAL SAN GIUSEPPE: Bellobuono, Montefalcone, Lepre, Ercolessi, Joselito, Imparato, Duarte, Patias, Petrov, Bocca, Napolitano, Micheletto, Salas, Rodriguez. All. Tarantino
ARBITRI: Alessi (Taurianova), Schirripa (Reggio Calabria). Crono: Cefalà (Lamezia Terme)
MARCATORI: pt 3'40'' Campoy (M), 12'20'' Salas (RSG), 14'20'' Cruz (M), 16'10'' Galan (M), 17'10'' Rossetti (M), st 4'10'' Tusar (M), 6'20'' Messina (M), 18'45'' Matamoros (M)


ORE 20:45

OLIMPUS ROMA-L84 3-1 (pt 1-0) FINALE
OLIMPUS ROMA: Tondi, Bagatini, Tres, Marcelinho, Nicolodi, Pizzoli, Guedes, Chimanguinho, Grippi, Di Eugenio, Dimas, Schininà, Giammarile, Ducci. All. D'Orto
L84: Pedro Henrique, Podda, Miani, Jonas, Cabeca, Iovino, Gargantini, Yamoul, Cerbone, Dragone, Turello, Alan, Tambani, Luberto. All. De Lima
ARBITRI: Zanfino (Agropoli), Beneduce (Nola), Plutino (Reggio Emilia). Crono: Colombo (Modena)
MARCATORI: pt 4'39'' Grippi (O), st 2'01'' Jonas (L), 3'54'' Grippi (O), 18'19" Pedrinho (O)
NOTE: ammoniti Marchelinho (O), Podda (L), Miani (L), Grippi (O), 




CAME DOSSON – CORMAR POLISTENA 1-3 (pt 1-1) FINALE
CAME DOSSON: Pietrangelo, Ditano, Gavioli, Messina, Galliani, Dener, Suton, Juan Fran, Vieira, Di Guida, Bacchin, Arnon, Azzoni, Espindola. All. Rocha.
CORMAR POLISTENA: Multari, Parisi, Martino, Arcidiacone, Eric, Creaco, Maluko, Juninho, Prestileo, Diogo, Vinicius, Minnella. All. Zema.
ARBITRI: Perona (Biella), Genoni (Busto Arsizio). Crono: Beggio (Padova)
MARCATORI: pt 1'20'' Vieira (C), 1'40'' Arcidiacone (P), st 0'20'' Vinicius (P), 15'29'' Creaco (P)
NOTE: espulsi pt 2'54'' Martino (P),  12'59'' Maluko (P) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Dener (C), Galliani (C), Vinicius (P), Di Guida (C)



DOMANI

NAPOLI-CIAMPINO ANIENE (ore 20,00)
OPIFICIO 4.0 CMB-ITALSERVICE PESARO (ore 20,30)





Nella foto: il Syn-Bios Petrarca, capolista a punteggio pieno, schierato prima del via della gara di Manfredonia