breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

12/10/2021 23:40

Sette marcatori per sette reti, la Meta fa esultare il popolo del PalaCatania: Real San Giuseppe ko

Calma e sangue freddo. Azione uguale reazione perfetta da parte della Meta Catania Bricocity che in una serata speciale, quella del ritorno al PalaCatania, mette qualità, cuore e applicazione nella vittoria contro Real San Giuseppe.


Non era facile riprendere subito le redini, ma coach Ramiro ha lavorato bene sulla testa dei giocatori dopo la sconfitta contro Ciampino Aniene e la gara di oggi e la vittoria sono specchio del lavoro che fisiologicamente porta frutti sperati. Vittoria importante spinta dalle emozioni di un PalaCatania tirato a lucido dopo e un pubblico che ha risposto alla grande alla chiamata del club rossazzurro con oltre 1200 spettatori. 


Insomma il quadro ideale reso poi perfetto dalla Meta Catania Bricocity che non ha sbagliato praticamente nulla. La rete del vantaggio di Campoy ha segnato il primo step, fermato solo dal pareggio dell'ex Salas. Poi solo una squadra in campo, quella rossazzurra, che con qualità offensiva materializzava i gol di Tiago Cruz, splendida la giocata di Silvestri e Matamoros, Galan su invenzione di Musumeci e Rossetti, partita perfetta la sua, a chiudere la prima frazione sul 4-1.


Spettacolo, trame di gioco perfette, fase difensiva attenta e precisa e Tornatore tornato tra i pali sempre perfetto quando il Real San Giuseppe ha stuzzicato la sua porta. 


Nella ripresa spartito tutto rossazzurro, controllo della gara, la personalità del capitano Carmelo Musumeci, sfortunato nel cogliere il palo dopo una splendida azione condotta con Rossetti, e Matamoros che con giocate d'alta scuola strappava applausi. Le reti nella ripresa portavano la firma anche del giovane sloveno Tusar, perfetto contropiede, Giovanni Messina autore della sesta segnatura e nel finale Matamoros a porta sguarnita chiudeva i giochi.


Per la Meta Catania Bricocity la serata perfetta con tre punti fondamentali per pensare alla trasferta di Pesaro con ritrovata fiducia e tranquillità.


META CATANIA BRICOCITY-REAL SAN GIUSEPPE 7-1 (pt 4-1)
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Rossetti, Campoy, Galan, Musumeci, Messina, Silvestri, Tusar, Baio, Matamoros, Marletta, Cruz, Taliercio, Dovara. All. Lopez

REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, Ercolessi, Joselito, Duarte, Petrov, Imparato, Patias, Bocca, Napolitano, Micheletto, Salas, Rodriguez, Bellobuono, Lepre. All. Tarantino

ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria), crono: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)

MARCATORI: pt 3’40” Campoy (M), 12’20” Salas (RSG), 14’20” Cruz (M), 16’10” Galan (M), 17’10” Rossetti (M), st 4’10” Tusar (M), 6’20” Messina (M), 18’45” Matamoros (M)