breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

20/05/2022 10:00

Soccer Montalto, dopo la salvezza l’annuncio della dirigenza: “Il prossimo anno non ci iscriveremo”

Primo anno in Serie B e salvezza ottenuta senza passare dai play-out per la Soccer Montalto, capace di trovare il giusto cambio di passo, risalendo una china molto ripida, restando a zero punti dopo sei giornate. Come più volte ricordato non è stato un percorso facile per la matricola calabrese che però, grazie al lavoro della dirigenza, all’avvento di mister De Giovanni ed all’impegno dei giocatori, è riuscita a tirarsi fuori dalla zona calda della classifica, strizzando l’occhio a tre turni dalla fine anche a quella play-off.

A tracciare il bilancio di fine anno è il direttore sportivo Francesco Covello, ingranaggio chiave della macchina Soccer Montalto che, però, purtroppo, annuncia anche che nella prossima stagione la società cederà il titolo sportivo per concentrarsi interamente sull’attività calcistica. “Siamo in trattative con diverse società. La speranza è che si porti avanti l’ottimo lavoro svolto fin qui” ammette Covello raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione.

“Ci siamo ritrovati in poco tempo nei campionati nazionali, raccogliendo da subito i frutti del nostro lavoro. È chiaro, la Serie B ha rappresentato un campionato difficile, ma con caparbietà e con le scelte giuste siamo riusciti a centrare la salvezza diretta e devo dire che per un attimo abbiamo anche accarezzato l’idea di centrare i play-off”.

In settimana c’è stata la riunione con i vertici societari.

“Sì e da questa è emersa la volontà della dirigenza di terminare la nostra avventura nel futsal. Non è sicuramente una scelta fatta di buon cuore. Io vengo dal calcio e posso dire che il futsal è uno sport bellissimo e che mi ha subito coinvolto. Ci sono però delle problematiche che ci impediscono di andare avanti, una tra tante l’impossibilità di giocare in un palazzetto nostro. Dovendoci recare a Cosenza, dovendo organizzare gli allenamenti sia per la prima squadra sia per l’Under19, è un problema logistico non di poco conto. A proposito dell’Under19, quest’anno abbiamo partecipato con dei ragazzi sotto età, sperando di poter gettare le basi in vista del futuro, ma, ripeto, le tante situazioni che vanno al di fuori del parquet, non ci consentono di effettuare una programmazione secondo quelli che sono i nostri standard. Non vogliamo correre il rischio di investire tempo e denaro, per poi non disputare una annata per quelle che sono le nostre prerogative”.

Si continuerà quindi nel calcio.

“La Soccer Montalto è al primo posto che condivide con il Real Montalto, a due giornate dalla fine e in palio c’è l’accesso al campionato di Promozione. Abbiamo ormai da tanto tempo una importante scuola calcio e le energie torneranno ad essere destinate in quella direzione. Quello che posso però dire è che questo è un arrivederci…”.

 

cant