breaking news

05/06/2022 22:02

A Salsomaggiore Terme è festa CanosA(2): cinque gol allo United Pomezia, arriva la promozione

Il Canosa festeggia la promozione in Serie A2. Nell'ultima gara di giornata la formazione pugliese batte 5-2 lo United, negando il bis promozione alla Pomezia del futsal. Isaias e D'Elisa concretizzano, Marcelinho gestisce la squadra a meraviglia. Lo United si arrende al termine comunque di una partita equilibrata. 

LA PARTITA - Il primo squillo dopo un minuto, neanche a dirlo, è di Isaias, che calcia dritto in porta sugli sviluppi di un corner con il pallone che sfila ad un centimetro dal palo. Ancora Isaias subito dopo impegna Magurno, bravo a respingere con i piedi il tentativo del 99 in maglia gialla. Il Canosa è molto pericoloso in avvio, e si affaccia nella metà campo avversaria anche con la conclusione di D'Elisa, che spara ampiamente fuori. Al 6' Isaias perde un brutto pallone e De Simoni scaglia una puntata in porta, Saulle a mani aperte la mette in corner. Il Canosa spreca in avvio e lo United punisce al 9' sugli sviluppi di un corner, con Zullo dimenticato dalla difesa dei pugliesi che ha tempo di controllare e mettere il piattone alle spalle di Saulle l'1-0 per i suoi. Al 13' splendida azione del Canosa che però commette l'errore di fare forse un passaggio di troppo e alla fine dilapida l'ottima costruzione. Al 14' Isaias libera un altro destro, che stavolta però viene frustrato dalla traversa: Canosa vicinissimo al pareggio. Dopo essersi divorato un paio di gol il Canosa rischia ancora di essere punito: contropiede spinto da De Simoni che pesca sul secondo palo Zullo. Il suo piattone però termina di poco fuori e si resta sull'1-0. Gli sforzi della squadra di Lodispoto vengono premiati a 12" dalla sirena conclusiva con Redivo che insacca il gol del pareggio. 

In avvio di ripresa il Canosa trova il gol del vantaggio dopo un minuto: dopo uno scambio con Isaias Marcelinho calcia in porta e trova un Magurno non perfetto: partita ribaltata e 2-1, Zullo prova a rispondere immediatamente ma colpisce il palo. Al 4' bella giocata di De Simoni, che indirizza sul secondo palo ma non trova nessuno dei suoi compagni a spingere in rete il pallone. Saulle è decisivo su Zullo, ma lo United ora preme. Infatti il pareggio arriva puntuale. Altra buona trama dei laziali, stavolta De Cicco è ben appostato e spinge in porta il nuovo pareggio, stavolta sul 2-2. Il pari è però solamente una illusione, perché D'Elisa si inventa una bella giocata sulla linea di fondo e regala a Lupoli un ciocciolatino solo da scartare: Canosa di nuovo in vantaggio. Superata la metà del secondo tempo la situazione non si modifica, il Canosa resta avanti ma lo United prova a pareggiare. Il Canosa ha però un'arma letale che risponde al nome di Isaias che capitalizza un contropiede e cala il poker all'11'. Il gol è un colpo per il Pomezia, che si espone ad un'altra ripartenza del Canosa che cala la cinquina con D'Elisa quando siamo quasi al tredicesimo. Lo United non ha alternative e si gioca la carta del portiere di movimento. Al 16' Marcelinho sfiora il gol dalla sua metà campo e si ripete poco dopo senza centrare il bersaglio. Le speranze dello United si spengono quando con il portiere di movimento in campo Zanobi trattiene D'Elisa lanciato a rete: per gli arbitri è rosso diretto a 2'40" dalla conclusione del match. Non c'è tempo per altro, se non per la festa dei pugliesi . 


SERIE B - FINALE PLAYOFF

CANOSA-UNITED POMEZIA 5-2 (1-1) FINALE
CANOSA: Saulle, Marcelinho, Subrizi, Castrogiovanni, Lupoli, Redivo, Sorrenti, Iodice, D'Elisa, Isaias, Verderosa, Vallarelli. All. Lodispoto
UNITED POMEZIA: Pernarella, Zanobi, Paolini, Giasson, Zullo, De Cicco, Armenia, De Simoni, Galati, Ferreira, Iozzi, Magurno. All. Caporaletti
ARBITRI: Mattia Landi (Prato), Riccardo Turini (Pontedera), crono: Stefania Candria (Teramo)
MARCATORI: pt 9' Zullo (U), 19'38" Redivo (C), st 0'56" Marcelinho (C), 5'33" De Cicco (U), 6'16" Lupoli (C), 10'37" Isaias (C), 12'18" D'Elisa (C)
NOTE: al 17'20'' del s.t. espulso Zanobi (U). Ammoniti D'Elisa (C), Iodice (C)