breaking news New
  • 04/03/2021 19:15 #SerieB: tre positivi nel gruppo squadra del Montesicuro, rinviata la gara col Cesena
  • 04/03/2021 18:15 #GiudiceSportivo: il Bagnolo non si presenta, tre punti d'ufficio al Modena Cavezzo
  • 04/03/2021 18:08 #GiudiceSportivo: la Cioli Ariccia non si presenta in orario: 6-0 d'ufficio per la Jasna
  • 04/03/2021 18:07 #GiudiceSportivo: reclamo respinto, omologato il risultato di Sala Consilina-Spartak
  • 04/03/2021 11:43 Serie A, cambia l'orario del recupero: Real San Giuseppe-Meta si gioca il 16 marzo alle 16

21/12/2020 18:00

Sporting Altamarca, Malosso campione di fair-play: "E' stato un gesto naturale"

La posta in palio era altissima nella super-sfida tra Sporting Altamarca e Pordenone, ma questo non ha impedito a capitan Malosso di mettersi in mostra con grande, grandissimo gesto.

Un gesto nobile e degno di nota arriva al 15’ della ripresa quando Spatafora si accascia a terra e capitan Malosso in chiara occasione da gol davanti a Vascello si ferma e butta la palla in fallo laterale dimostrando grande fair-play e raccogliendo gli applausi da parte di tutti.

MALOSSO – ”Alla fine è stato un gesto che mi sono sentito fare. L’avversario era a terra per un contrasto di gioco e continuando l’azione mi sarei trovato a tu per tu con il portiere, ma la cosa però più giusta da fare è stato mettere il pallone fuori. Dopotutto, prima che giocatori siamo uomini, e se l’incolumità di uno di noi, compagno o avversario che sia, è in pericolo, ha la priorità su qualsiasi altra cosa. Inoltre, rappresento in qualità di capitano una società come questa, fondata su valori e principi solidi. È stato naturale agirle così”.

HIGHLIGHTS - CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS del big-match del girone B che regala la sesta vittoria consecutiva, in altrettante gare giocate, alla squadra di Kim Serandrei. 

Ufficio Stampa Sporting Altamarca