breaking news

12/02/2021 20:19

Syn-Bios, un esame tricolore: a Este arriva l'Italservice. Giampaolo: "Una sfida affascinante"

Entra in scena il match tra Syn-Bios Petrarca e Italservice Pesaro. La gara avrà luogo sabato 13 febbraio, con inizio alle 19, presso il PalaEste e verrà proposta in diretta su PmgFutsal ed in differita il giorno seguente su Serenissima Tv, alle 18.


E' un vero peccato che la gara debba disputarsi a porte chiuse: nelle ultime due stagioni, infatti, i campioni del Pesaro hanno sempre attirato un pubblico numeroso e curioso di rivedere tanti ex Luparense, come il tecnico Colini ed i giocatori Canal, Honorio, Taborda e Miarelli. Questa volta purtroppo, per i noti motivi, la cosa non sarà possibile, ma le attese sono davvero alte, anche in considerazione del bel campionato che il Syn-Bios Petrarca ha fatto sin qui.


All'andata i bianconeri non fecero punti a Pesaro davvero per poco, e la formazione bianconera uscì sconfitta solamente a causa di un rigore ad un minuto dalla fine. Nel Pesaro mancherà lo squalificato Cuzzolino, mentre nel Syn-Bios è stato fermato dal giudice sportivo Boaventura.


Tra le note, va segnalato che il Petrarca ha convocato il giovane Umberto De Luca, classe 2005, che se facesse il suo esordio sarebbe il giocatore più giovane del campionato di Serie A con i suoi sedici anni non ancora compiuti.


Mister Luca Giampaolo presenta l’atteso confronto.


“Una sfida affascinante: il Pesaro campione d’Italia, Fulvio Colini, tanti campioni, siamo pronti, abbiamo lavorando tantissimo. Ci stiamo anche divertendo perché affrontare queste partite regala un’emozione particolare. Giocheremo con la testa alta, fieri, consapevoli della forza immensa di questa squadra che è candidata chiaramente a vincere lo scudetto. Poteva vincere anche in Europa, sono dei grandi campioni. Non vediamo l’ora di affrontarli”.


Jader Fornari scalpita.


“Domani ci aspetta un’altra partita difficilissima e complicata contro i campioni d’Italia. Ci stiamo preparando al meglio per arrivare al cento per cento a questa sfida. Sicuramente daremo tutto per provare a portare a casa i tre punti che per noi sarebbero fondamentali oltre che prestigiosi”.